Giovedý 28 Maggio13:15:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Albanese ubriaco aggredisce sanitari e poliziotti, bloccato con lo spray e arrestato

Si tratta di un 44enne a rischio espulsione e in attesa del rilascio della protezione internazionale

Cronaca Riccione | 13:19 - 27 Gennaio 2020 Due volanti della polizia Due volanti della polizia.

Un 44enne albanese visibilmente ubriaco ha aggredito il personale della Croce azzurra di Riccione, intervenuto in via Maceri per prestare assistenza. Per proteggere i sanitari è dovuta intervenire una squadra volante della questura di Rimini. È successo attorno alle 17 di domenica. L'uomo è stato trovato a terra e dopo essersi rifiutato ripetutamente di salire sull'ambulanza, si è scagliato contro i sanitari prima, gli agenti poi, i quali sono dovuti ricorrere allo spray urticante per placare la sua furia. L'uomo è stato arrestato per resistenza e lesioni: tre persone dopo l'aggressione sono ricorse alle cure del pronto soccorso, ottenendo 10 di prognosi ciascuno.

Lo straniero, risulta essere domiciliato a Rimini ed è tuttora in fase di richiesta asilo. In passato era già stato accompagnato presso un centro per il rimpatrio dove, poco prima di essere espulso, aveva richiesto la protezione internazionale, venendo conseguentemente rilasciato.