Marted́ 07 Luglio20:19:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Eccellenza: Marignanese, con il Diegaro finisce 0-0. Gialloblu a -2 dalla vetta

Sartori scheggia l'incrocio dei pali, mentre nel finale Foiera salva sul tentativo di Torsani

Sport San Giovanni in Marignano | 17:03 - 26 Gennaio 2020 La rosa della Marignanese 2019 2020 La rosa della Marignanese 2019 2020.

Marignanese – Diegaro 0-0


MARIGNANESE: Azzolini, Ferrari (27’st Ferri), Carnesecchi, Gadda, Dominici, Massari, Sartori, Domini, Fabbri (21’st Mazzoli), Sow (45’st Rivi), Greco (35’st Torsani).
A disp.: Iglio, Grandoni, Salvatori, Garavini, Piscaglia.
All.: Lilli
DIEGARO: Foiera, Vitali, Garavini, Gasperoni, Bartoletti, Antoniacci, Spadaro (48’st Varrella), Sankhare, Bernacci, Radoi (25’st Pertutti), Carlucci (14’st Gimelli).
A disp.: Yabre, Casadei, Ravaglia, Grisolini, Morganti, Cucchi. All.: Cucchi

ARBITRO: Ferrara di Roma 2 (Assistenti: Scafuri di Reggio Emilia e Mauriello di Bologna). 
NOTE: ammoniti  Vitali, Domini, Bernacci, Carlucci, Gasperoni, Gimelli; angoli 3-2

S.GIOVANNI IN MARIGNANO. Termina a reti inviolate lo scontro in vetta tra Marignanese e Diegaro, un risultato che non muta la classifica, con i gialloblu ancora a due lunghezze dalla prima piazza. Il primo squillo del match arriva al primo minuto, quando Gadda scalda le mani di Foiera con un destro dal limite, mentre Sow lamenta una trattenuta in area da parte di Antoniacci. Al 9’ arriva la riposta ospite con Gasperoni, che sugli sviluppi di un calcio di punizione calcia in porta debolmente. L’occasione più importante del match arriva al 38’ ed è griffata Sartori, che è bravo a girarsi sulla tre quarti ed a lasciar partire un pericoloso sinistro, che scheggia l’incrocio dei pali. La ripresa si apre (10’) con il tentativo da 40 metri di Spadaro, che manca di poco la porta con il destro: lo stesso numero 7 spreca al 21’, quando ben servito da Radoi spara alto dal limite dell’area. La Marignanese dal canto suo conquista metri e costringe il Diegaro sulla difensiva, sfiorando il gol partita al 44’: sugli sviluppi di un calcio di punizione da destra Torsani riesce a calciare dall’interno dell’area in equilibrio precario, ma Foiera è bravo a respingere. E’ l’ultima emozione della contesa, che termina come detto a reti inviolate.