Luned́ 17 Febbraio13:09:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket D, cinquina della Dany Riccione: Cesena battuto largamente (84-68)

Devastante Marco Amadori (30 punti), ma tutta la squadra ha girato a meraviglia

Sport Riccione | 14:19 - 26 Gennaio 2020 La Dany Riccione La Dany Riccione.


La Dany Riccione mette la quinta. I ragazzi di coach Maurizio Ferro giocano una partita straordinaria vincendo nettamente sul parquet di casa il sentito derby con il Cesena (84-68) e conquistando così la quinta vittoria consecutiva. Bissato il successo nella gara di andata disputata in riva al Savio ma stavolta non c’è stata davvero mai partita. Condizione psico-fisica invidiabile, una carica eccezionale ed ecco servito il primo quarto Dolphins, letteralmente da applausi. Marco Amadori è subito devastante (alla fine 30 punti per la guardia biancazzurra) ma è tutta la squadra a girare a meraviglia. Difesa solida, gioco fluido e soluzioni offensive contro le quali il Cesena non può opporre resistenza. Così alla prima sirena il divario è imbarazzante: 31-9 per una Dany incontenibile.
Ci sono ancora 30 minuti da giocare ma è già netta la sensazione che il derby sia già soltanto una questione di punteggio finale. De Martin domina a rimbalzo (11), le mani di Mazzotti assomigliano sempre di più a quelle di Arsenio Lupin (ben 12 recuperi) e i Dolphins virano a quota 54 con un eloquente +21. Ne deriva un secondo tempo di pura accademia ma con lo sguardo sempre ben fisso sulla partita. Finisce 84-68 un’altra serata da ricordare per tutta la Dany e in particolare per il nostro Luca Brattoli, al rientro dopo due anni di assenza. Prossimo appuntamento ancora sul parquet di via Forlimpopoli dove venerdì arriverà l’International Basket Imola (ore 21).

Il tabellino
DANY DOLPHINS RICCIONE-CESENA BASKET 2005      84-68


DANY RICCIONE: Amadori Mi. 2, Sartini, Tardini, Bomba 9, Amadori Ma. 30, Zanotti 5, Gardini ne, Brattoli 2, De Martin 17, Mazzotti 19. All. Ferro
CESENA: Rossi 2, Romano 8, Babini 11, Pezzi, Sanzani 6, Montalti 3, Ravaioli 4, Ambrogi 4, Zomboli 13, Forni, Monticelli 6, Balestri 11. All. Ruggeri
ARBITRI: Cascioli di Carpi e Pongiluppi di Mirandola
Parziali: 31-9, 54-25, 70-47