Marted́ 18 Febbraio19:48:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sala gremita per la presentazione del documento sulla Rimini dell'800 scoperto dall'avvocato Catrani

Si tratta di una litografia a colori realizzata da A.Corbellini e datata tra il 1893 e il 1894

Attualità Rimini | 12:45 - 26 Gennaio 2020 L'avvocato Alessandro Catrani durante il suo intervento L'avvocato Alessandro Catrani durante il suo intervento.

Sala del Giudizio del Museo della città gremito ieri pomeriggio (sabato 25 gennaio) per la presentazione del "Progetto di illuminazione elettrica dello stabilimento bagni di Rimini e delle ville dei privati", un prezioso documento di fine ottocento rinvenuto dall'avvocato Alessandro Catrani in un mercato antiquario. Alla presentazione del documento, in sala, anche il sindaco di Rimini Andrea Gnassi e il Questore Francesco De Cicco. Nel dettaglio il documento è una litografia a colori (47 x 62), eseguita a volo dʼuccello, denominata “Progetto di Illuminazione elettrica dello Stabilimento Bagni di Rimini e delle Ville dei Privati. Pianta generale. Scala 1: 2000” che reca, in basso a destra, anche lʼindicazione dellʼautore: A. Corbellini - Roma. Il documento è stato datato tra il 1893 e il 1894. L'avvocato Catrani, appassionato studioso della Rimini del passato, ha di recente pubblicato il libro "La Marina di Rimini nel 1894". In occasione dell'appuntamento di sabato è stato venduto un centinaio di copie.