Domenica 31 Maggio11:05:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sotto sequestro studio dentistico a Riccione senza autorizzazioni: nei guai odontotecnico

Scovati dai Nas i "ferri del mestiere" e recenti rifiuti sanitari oltre a carenze igieniche

Cronaca Riccione | 11:06 - 26 Gennaio 2020 Studio dentistico Studio dentistico.

Esercitava la professione di dentista in uno studio di Riccione, ma era odontotecnico: è finito nei guai un 69enne che, a seguito di una segnalazione, è stato costretto, durante un controllo dei Nas, ad ammettere di non essere un medico, di non avere autorizzazioni e di svolgere la sua professione di assistente per un professionista. Ma una volta contattato, il dentista ha negato di operare in quello studio.
Durante l’ispezione dei carabinieri, coadiuvati da un medico della Ausl, sono stati trovati tutti i “ferri del mestiere”, due sedute attrezzate, farmaci e rifiuti sanitari. Inoltre sono state riscontrate alcune lacune igienico sanitarie sulla sterilizzazione degli attrezzi e carenza di igiene. La struttura è stata quindi sottoposta a sequestro e la magistratura ha aperto un’indagine.