Giovedý 28 Maggio20:57:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione, il Gabicce Gradara trafitto dal fanalino di coda Camerano: 2-0

La vetta è ora a -5. Mister Scardovi: 'Paghiamo un momento di appannamento fisico'

Sport Gabicce Mare | 18:52 - 25 Gennaio 2020 Una fase di gioco di Camerano - Gabicce Gradara Una fase di gioco di Camerano - Gabicce Gradara.


Seconda sconfitta di fila per il Gabicce Gradara. Dopo lo scivolone in casa contro la Passatempese, la squadra di Scardovi cade anche sul campo del fanalino di coda Camerano per 2-0 e perde di vista la leader Biagio Nazzaro, corsara sul campo del Moie Vallesina  per 1-4 (+5 il vantaggio della squadra di Malavenda).  Anche per la condizione non ottimale di qualche giocatore. la prestazione non è stata in linea con quelle migliori della stagione da parte della formazione ospite soprattutto sul piano del carattere e della determinazione di fronte ad un avversario che si giocava le ultime chances di salvezza.
La partita si è decisa nel primo tempo. In avvio (4’) rete di Santoni imbeccato da Carrion: il suo rasoterra dal limite è finito nell’angolino alla sinistra di Celato. Il raddoppio a fine primo tempo con una bella rete di Simoncelli, che in area ha controllato un traversone e al volo ha trafitto Celato. Il Gabicce Gradara si è fatto minaccioso al 9’ con un traversone di Bastianoni che non è stato raccolto da nessuno dei compagni e ha creato altre situazioni di gioco che però non ha saputo concretizzare.
Nella ripresa c’è stata la reazione. Il Gabicce Gradara ha tenuto il pallino del gioco e ha messo alle corde il Camerano che nell’ultimo quarto d’ora ha giocato in dieci per l’espulsione di Tantuccio per doppia ammonizione, ma la squadra di Scardovi non è riuscita a trovare il guizzo vincente. Da segnalare al 6’ una punizione di Bastianoni respinta di pugno dal portiere; al 25’ un tiro alto di Donati in area, al 42’ un rigore reclamato per fallo di mano di un difensore su tiro di Innocentini e una conclusione di Bastianoni a botta sicura che il portiere ha deviato sopra la traversa.
A fine partita mister Massimo Scardovi analizza così il match: “Rispetto alla partita contro la Passatempese abbiamo fatto meglio, soprattutto nella ripresa c'è staa una bella reazione. Siamo cresciuti e abbiamo spinto di più ma ci è mancata incisività sotto porta  – dice il tecnico –. Purtroppo la prima rete in avvio di gara, su cui non siamo stati irreprensibili come del resto sulla seconda, ci ha condizionato e messo in salita il match. Dispiace per il risultato negativo, ma non buttiamo all’aria quanto di buono abbiamo fatto fin qui. Stiamo pagando un momento di appannamento a livello fisico e la condizione non ottimale di qualche giocatore. E’ un momento no, che dovremo superare attraverso il lavoro e ritrovando quella serenità e tranquillità che ci ha permesso di essere protagonisti fin qui. Nel ritorno troveremo avversari che venderanno cara la pelle come il Camerano per cui dovremo farci trovare pronti anche sotto il profilo dell’intensità agonistica e della determinazione”.
Nel prossimo turno al Magi (domenica 2 febbraio) sfida contro la Vigor Castelfidardo.

Il tabellino
Camerano –Gabicce Gradara  2-0

CAMERANO: Ruspantini, Stocchi, Campione, Marchionne (39’ st. Tombesi), Santini, Tantuccio, Giulietti (20’ st. Bucciarelli), Domenichetti, Carrion,  Simoncelli, Santoni (43’ st. Consolazio). A disp. Agarbati, Fabiani, Mosca, Severini, Cola, Maggi, Consolazio. All. Tombesi
GABICCE GRADARA:  Celato, Ciamaglia (8’ st. Costa), Fulvi, Vaierani, Passeri, Sabattini, Bastianoni, Grandicelli (8’ st. Grassi), Donati, Vegliò, Fabbri (8’ st. Innocentini) A disp. Bulzinetti, Freducci, Galli, Marcolini, Roselli, , Buda. All. Scardovi
ARBITRO:  Baleani di Jesi (Ielo di Pesaro e Viglietta di Macerata)
RETI: 4’ pt. Santoni, 44’ pt. Simoncelli
NOTE: Ammoniti: Santoni, Fulvi, Tantuccio. Giulietti. Espulso al 32’ st. Tantuccio per doppia ammonizione. Angoli: 4-8 (3-5). Recupero: 1’pt; 4’ st.