Giovedý 04 Giugno23:03:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sold out alla cena da oscar dedicata a Fellini al ristorante Quartopiano

L'elogio della nipote del maestro riminese: "Lo chef Silver Succi si merita un oscar"

Attualità Rimini | 13:38 - 24 Gennaio 2020 Francesca Fabbri Fellini e lo chef Silver Succi Francesca Fabbri Fellini e lo chef Silver Succi.

L’Oscar se lo merita Silver Succi, ogni volta è una conferma”. Così Francesca Fabbri Fellini commenta la Cena da Oscar che il Ristorante Quartopiano di Rimini ha voluto dedicare ieri sera al ricordo di Federico Fellini. Un menu speciale, un omaggio ai piatti preferiti dal Maestro, partendo dalle ricette della sorella Maddalena raccolte nel libro ‘A tavola con Fellini’ accompagnati dalle rivisitazioni dello chef.

E’ stata una serata piacevolissima, di altissimo livello gastronomicoracconta Francesca, nipote del grande regista - . La banalità non appartiene alla cucina di Silver Succi, che ha proposto piatti della tradizione, quelli che piacevano allo zio Federico e che ho raccolto in ‘A tavola con Fellini, libro di ricette da Oscar della sorella Maddalena’, offrendone una sua rivisitazione. Un’idea che ho apprezzato molto così come i piatti, tutti buonissimi e di alta qualità: dai cassoncini alle frittatine, dalle trigliette al sugo ai cappelletti... Ho trovato straordinaria le seppie con i piselli nella rivisitazione di Silver: davvero interessante”.

Non solo piatti da Oscar, ma anche arte con l’esposizione delle opere di Giorgio Gabellini, caricaturista e amico d’infanzia di Federico Fellini, col quale realizzava le caricature dedicate ai personaggi del cinema pubblicate sulla rivista Cinemagazzino. E poi i ricordi, quelli di Francesca Fabbri Fellini che ha raccontato la passione condivisa per la cucina. “Una passione – ha spiegato - alimentata da tre donne estremamente geniali: mia nonna Ida, mia madre Maddalena e zia Giulietta, una cuoca straordinaria”.

La nipote di Fellini ha presentato anche il suo personale omaggio al Maestro.

Un cortometraggio – ha spiegato – che parte dalla volontà di realizzare una favola sospesa tra sogno e realtà. Lo zio mi ha sempre detto di non perdere mai quella caratteristica tipica dei bambini, che guardano il mondo come un grandissimo spettacolo gratuito e meraviglioso. Partendo da questo insegnamento ho deciso di fare un cortometraggio muto, partendo da un disegno che mi ha fatto dopo una passeggiata sulla spiaggia. Si chiamerà ‘La Fellinette’, dal nome di questo disegno. Mi auguro che possa avere una vetrina importante”.

Ad accompagnare i piatti dello chef Silver Succi le birre che traggono ispirazione dai personaggi felliniani del birrificio Amarcord e i vini delle cantine Valle Delle Lepri, Villa Papiano e l’Armangia.

Al Quartopiano si continuerà a respirare un’atmosfera felliniana per tutto il 2020 grazie al nuovo ‘Menu del Maestro’, una nuova degustazione che farà felici anche i palati più giovani, under 35, ai quali verrà proposta in promozione.