Martedý 18 Febbraio21:11:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Verucchio: arriva il divieto di sosta e fermata in piazza Malatesta

Ci saranno solo alcuni stalli con sosta consentita di 30 minuti. In estate il divieto sarà totale

Attualità Verucchio | 13:22 - 24 Gennaio 2020 Piazza Malatesta di Verucchio Piazza Malatesta di Verucchio.

Divieto di sosta e fermata in Piazza Malatesta a eccezione di alcuni stalli da 30 minuti: è il contenuto di un'ordinanza che dà il via al progetto di riorganizzazione del Comune di Verucchio. D'estate invece il divieto di sosta e fermata diventerà totale. 


La riorganizzazione di Piazza Malatesta


Scatta la riorganizzazione per step di Piazza Malatesta, con l’istituzione del divieto di sosta e di fermata sull’intera piazza, a esclusione di alcuni stalli individuati da apposita segnaletica orizzontale e verticale. E’ stata infatti pubblicata in questi giorni l’ordinanza sulla regolamentazione della sosta veicolare che viene a costituire il primo step della nuova “veste” del cuore del capoluogo, differenziata su due stagioni.

L’ordinanza tiene infatti conto del progetto redatto dall’amministrazione (già presentato agli operatori e figlio di incontri preliminari con tutti i soggetti interessati, compresa Start Romagna) e del parere favorevole della Polizia Locale e fornisce le seguenti cinque prescrizioni: la sosta negli stalli antistanti il municipio è regolamentata da disco orario della validità di 30 minuti dal lunedì al venerdì fra le 7 e le 20, mentre nei festivi vige il divieto di sosta con rimozione forzata così come nella giornata di sabato quando l’area è destinata a mercato.  E’ istituita una nuova area per carico e scarico merci davanti al civico 9 con validità 15 minuti fra le 8 e le 20 nei soli giorni feriali. La fermata degli autobus di trasporto pubblico extraurbano in entrambi i sensi di marcia, davanti al civico 9.

“Raccogliendo anche lo stimolo dell’Associazione dei Borghi più belli d’Italia di cui facciamo parte dal 2017 e che ci ha chiesto di eliminare la sosta dalla piazza del capoluogo abbiamo attivato un ragionamento su più direttrici - decoro, arredo e fruizione – e aperto un tavolo di confronto vero e proprio con gli esercenti, la Soprintendenza, Start e la Polizia Municipale e realizzato un progetto che potremmo definire ‘delle due stagioni’ spiega la sindaca Stefania Sabba: “Nei mesi invernali, come previsto dall’ordinanza appena emanata, saranno previsti alcuni parcheggi da 30 minuti, d’estate sarà introdotto il divieto di sosta su tutta la piazza per favorire la sistemazione di tavoli e sedie da parte degli esercenti della piazza, i cui avventori saranno accomodati in un vero e proprio salotto sotto le stelle. E’ un progetto per step che prevede fioriere, sedute, un’aiuola verde ai piedi del busto di Dante Alighieri, parcheggi per biciclette a barra orizzontale e paletti per agevolare il transito pedonale in sicurezza: tutti gli elementi inseriti saranno di grande qualità e decoro”