Sabato 29 Febbraio15:05:55
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cosa fanno in rete gli italiani? L'indagine effettuata da Comscore

Se le donne passano più tempo sui social, gli uomini preferiscono l’intrattenimento

Attualità Nazionale | 17:09 - 23 Gennaio 2020 Nella scelta dei social domina ancora Facebook; Youtube e altre piattaforme come Netflix Nella scelta dei social domina ancora Facebook; Youtube e altre piattaforme come Netflix.

Secondo l’indagine effettuata da Comscore gli italiani navigano in rete mediamente 2,3 ore al giorno e per farlo scelgono lo smartphone.
Sono (siamo) circa 40 milioni, parliamo del 70% della popolazione maggiorenne, che è una percentuale buona in termini di alfabetizzazione digitale, tuttavia se si osservano altri paesi come ad esempio il Regno Unito allora la quota si alza all’84%.
Sono i giovani sotto i 35 anni a tenere la media alta con un utilizzo del 90%, in questo caso assolutamente in linea con le nazioni più avanzate.
Ma cosa fanno esattamente in rete gli italiani?
Se dovessimo rispondere all’impronta potremmo dire che si informano, comunicano, usano i servizi on line per questioni pratiche, infine che un pezzetto di tempo lo dedicano al relax e allo svago.
Ebbene l’elenco va capovolto, in testa troviamo proprio l’intrattenimento e ciò è dettato dalla mobilità dei device che utilizziamo. Quindi addio a desktop, perché a crescere smisuratamente è proprio la fruizione della rete attraverso smartphone e benvenuti social network, insieme a video e ai game.
Oggi sappiamo che i giovani tra i 18 e i 24 anni trascorrono il 31% del loro tempo in rete fruendo principalmente contenuti di intrattenimento. Se alziamo la fascia, osservando la popolazione tra i 25 e 34 anni, scopriamo invece che social e intrattenimento si equivalgono.
Nella scelta dei social domina ancora Facebook; Youtube e altre piattaforme come Netflix, gettonatissimo per chi passa il tempo a vedere video online e, sempre nel settore intrattenimento, un’ampia fetta di popolazione opta per i siti di giochi sui quali tentare la fortuna. Le slot machine sono i giochi più in voga, per i quali, i vari casinò offrono in abbondanza bonus e partite gratuite.
Ma sono le app a conquistarsi il primo posto: del 70% che naviga su smartphone, il 62% lo fa attraverso le app. Da Spotify ad Amazon, da Shazam al big G, ecco sono loro le preferite.
Possiamo quindi sintetizzare che nel Bel Paese si naviga da telefonino sulle app dividendo il tempo tra intrattenimento, gaming e social. Ecco che fa l’italiano in rete.