Sabato 11 Luglio03:24:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, figli tolti alla madre per maltrattamenti ma non era vero

Indagate assistenti sociali dell'Ausl di Rimini che si difendono "abbiamo agito nel rispetto della legge"

Attualità Rimini | 10:17 - 23 Gennaio 2020 Tribunale di Rimini Tribunale di Rimini.

Una madre riminese è stata assolta dalle accuse di maltrattamenti nei confronti dei figli piccoli. Ora a rischiare il processo sono due assistenti sociali dell'Ausl di Rimini, che per tre anni impedirono alla donna di vedere i due figli. Le indagini, coordinate dal Sostituto Procuratore Davide Ercolani, ipotizzano il reato di "mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice", in quanto, secondo l'ipotesi di reato, le due affidatarie non hanno fornito sostegno per la ripresa dei rapporti familiari tra la madre e i figli. Le donne, durante l'audizione davanti al giudice, hanno dichiarato di aver agito nel rispetto della legge.