Giovedý 22 Ottobre14:19:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

No smartphone e pc, le regole dell'innovativa area giochi della bellariese Maria Delli Gatti

La titolare: "Nel mio locale puntiamo sulla condivisione e il divertimento sano, niente tecnologia"

Attualità Bellaria Igea Marina | 08:04 - 26 Gennaio 2020 Maria Delli Gatti Maria Delli Gatti.

Un'area giochi senza smartphone e senza computer, in un'era dominata dalla tecnologia, che finisce per assorbire anche i più giovani. Un'area giochi dove i bambini possono riscoprire l'essenza del gioco: è l'idea nella quale ha investito Maria Delli Gatti, bellariese d'adozione da 15 anni, lucana di origine, organizzatrice di eventi e di matrimoni molto nota in città. Nel marzo 2018 Maria ha aperto a Bellaria Igea Marina, in via Urbinati, una nuova sala eventi in un grande capannone di 500 metri quadrati: "D&D for You", le due D richiamano i nomi dei due figli di Maria, Dennis e Diego. La sala eventi è divisa sostanzialmente in due sezioni: una dedicata ai bambini, l'altra ai genitori, con una sala da ballo attrezzata anche per il karaoke. Nell'area bambini, come detto, niente videogiochi, ma non ci sono neppure i gonfiabili: la particolarità è quella che nel gergo degli addetti ai lavori viene definita "anaconda", una particolare area ludico motoria costituita da un tunnel ancorato al soffitto con duemila palline all'interno. A disposizione dei bambini ci sono anche un' area Lego, uno spazio per disegnare e colorare, ma anche una piccola pista go kart con macchinine a pedale. "E abbiamo anche un multigioco dove è possibile fare calcetto, basket e pallavolo, un privè per laboratori a tema e infine un'area soft da 0 a 3 anni a tema indiano", spiega Maria. "Nel mio locale puntiamo sulla condivisione e il divertimento sano, niente tecnologia, niente wi fi, niente smartphone. Le mamme sono molto felici di questo", racconta, felice per la crescita della sua "D&D for You":  "Sì, a gennaio 2020 ho avuto trentatré eventi prenotati, tra pomeriggi e sere". L'attività potrebbe presto allargarsi con un track food esterno: "Sì, è il progetto che voglio realizzare. Un track food per la pizza al taglio, ma anche per un prodotto tipico lucano, il caciocavallo impiccato, cioè il formaggio legato su un braciere, che si scioglie sul pane". Una tradizione tramandata dai pastori lucani, un omaggio alle sue radici, ma Maria non soffre di nostalgia per la sua terra d'origine: "A Bellaria Igea Marina mi sono trovata benissimo, mi sono subito integrata nel tessuto sociale. Qui sono nati i miei figli".