Marted́ 18 Febbraio07:48:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini: nonno borseggiatore scoperto alla fermata del bus, arrestato 75enne

Nonostante l'età continuava a girare per le fermate dei bus per borseggiare gli anziani

Cronaca Rimini | 14:45 - 20 Gennaio 2020 L'arresto del 75enne L'arresto del 75enne.

In barba alla sua età, forse approfittando proprio del fatto che non sia proprio giovane, un 75enne serbo, irregolare sul territorio, con la complicità di un complice giovane, metteva a segno furti ai danni di anziani alle fermate degli autobus, fino a domenica sera, quando è stato scoperto e arrestato dagli agenti della Polizia di Stato. E’ stato un carabinieri fuori servizio a dare l’allarme dopo che aveva visto il 75enne mentre tentava di rubare il portafoglio ad un anziano fermo ad una pensilina in Piazzale Cesare Battisti. Gli agenti, una volta sul posto, hanno riconosciuto l’uomo, già noto alle forze dell’ordine per analoghi interventi e per i molteplici precedenti penali a suo carico.

L’uomo, approfittando della calca di persone che si era formata, come ogni domenica pomeriggio, in attesa dell’autobus, ha scelto la sua vittima, al quale ha tentato di togliere il portafoglio dalla tasca dei pantaloni. Il carabiniere, che lo teneva sott’occhio, prima ancora che quest’ultimo tentasse il furto presagito, ha chiamato il 112 e la Polizia è arrivata proprio nel momento in cui l’anziano borseggiatore tentava di derubare la coetanea vittima. L’uomo è stato subito braccato dagli uomini della volante e arrestato per tentato furto pluriaggravato, oltre ad essere denunciato per presenza irregolare sul territorio italiano.