Venerd́ 28 Febbraio21:57:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley A2 femminile, l'Omag ospita Olbia che cerca un posto nella poule promozione

Si gioca domenica alle ore 17. Nel mirino anche la prossima sfida di Coppa Italia

Sport San Giovanni in Marignano | 17:46 - 17 Gennaio 2020 La leader del campionato Omag La leader del campionato Omag.


Domenica ultima giornata della prima fase di regular-season del campionato di serie A2 di volley. Al Palasport di San Giovanni in Marignano (ore 17) si affronteranno la Omag e la Geovillage Hermaea Olbia, dirette dagli arbitri Traversa e Licchelli. Ci sono tutti i presupposti perché sia una partita spettacolare, giocata a viso aperto da entrambe le formazioni. La Omag Consolini Volley vorrà tornare a vincere davanti al proprio pubblico, per chiudere in bellezza la prima fase del torneo. Olbia non starà di certo a guardare: arriverà agguerrita e determinata a fare risultato. Una vittoria consentirebbe alla squadra sarda di mantenere la quarta piazza con conseguente accesso ai quarti di finale di coppa Italia e passaggio alla poule promozione.

Dopo l’esordio da titolare parola alla centrale della Omag Alessia Mazzon: “Le ultime due gare le abbiamo giocate veramente bene. Siamo riuscite a tenere testa alle avversarie e giocare come sappiamo fare, nonostante la stanchezza e qualche disavventura durante gli allenamenti. Per quanto riguarda la gara di domenica, Olbia è una squadra tosta. Sappiamo che loro si giocheranno un posto nella poule promozione e sicuramente arriveranno agguerrite, ma noi come una vera squadra cercheremo di dimostrare il nostro valore come abbiamo fatto fino ad ora. Per quanto riguarda la Coppa Italia ce la metteremo tutta. Sono partite in cui bisogna mettere il 101% e già in questa settimana abbiamo intensificato il lavoro e direi lavorato molto bene. Speriamo di continuare così questa settimana e la prossima in modo da arrivare pronte per la sfida di mercoledì di Coppa Italia”
Il nono turno di ritorno non solo emetterà i verdetti finali e determinerà quali squadre accederanno alla poule promozione e alla poule retrocessione, ma delineerà anche la griglia dei quarti di finale di Coppa Italia. L’unica certezza è che la Omag San Giovanni in M.no e la Delta informatica Trentino saranno le due teste di serie in quanto occupano il primo posto nei rispettivi gironi. Per il resto è ancora tutto in palio.
Nel girone A sono già qualificate per la coppa Italia la Omag come prima classificata, mentre Soverato e Pinerolo si contenderanno la seconda piazza al fotofinish. A Olbia serviranno 2 punti per qualificarsi in coppa e uno per andare nella poule promozione. Martignacco e Club Italia si giocheranno l’accesso alla poule promozione nello scontro diretto. Questo risultato, in caso di vittoria da tre punti di una delle due, potrebbe servirle anche per la qualificazione in coppa a patto che Olbia non faccia bottino pieno a San Giovanni in Marignano.
Nel girone B Trento è matematicamente al primo posto, mentre Ravenna e Mondovì si contenderanno la seconda piazza. A Busto Arsizio serviranno almeno 2 punti per la certezza matematica di qualificarsi in coppa, mentre per Collegno e Montecchio servirà solo una vittoria piena per parteciparvi e solo una delle due vi accederà se Busto perderà contro Marsala. Per quanto riguarda l’accesso alla poule promozione del girone B, sono già qualificate Trento, Ravenna e Mondovì. Quattro sono invece le squadre che si contenderanno l’accesso per gli ultimi due posti a disposizione. Busto Arsizio con 27 punti, Collegno e Montecchio con 25 e Roana Macerata con 23. Roana che dovrà assolutamente prendersi i tre punti sperando nella concomitante sconfitta di Collegno e Montecchio.