Sabato 22 Febbraio02:10:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Poggio Torriana celebra la giornata del dialetto con i versi di Tonino Guerra

Protagonista di "Purbion di Romagna" sarà Denis Campitelli: appuntamento domenica al centro sociale

Eventi Poggio Torriana | 13:04 - 17 Gennaio 2020 Tonino Guerra Tonino Guerra.

Domenica 19 gennaio, si celebra, per il 5° anno consecutivo per il Comune di Poggio Torriana, la Giornata Nazionale del dialetto e delle lingue locali.

Sarà il primo appuntamento di una serie di incontri che vedrà alternarsi sul Palco del Centro Sociale, la terza domenica del mese fino ad aprile, attori e compagnie accomunati da un approccio di ricerca nei confronti del nostro dialetto, mescolando tradizione e innovazione a cavallo delle varie arti nell’ambito della rassegna “Il dialetto fra teatro e poesia”.

Alle 17:30 Teatro Zigoia presenterà, per l’occasione, “Purbiòn di Romagna: poesie, monologhi e aneddoti della nostra terra” di e con Denis Campitelli.
Un’antica nebbia, a volte visibile a volte invisibile, avvolge da sempre l’uomo. Spesso gioca a fargli perdere la strada e a lasciarlo senza punti di riferimento.
Ora quell’antica nebbia si è addensata e trasformata in “Purbiòn”, polverone.
Ulisse, nel poema di Tonino Guerra, capisce di essere ritornato nella sua Itaca grazie al profumo di un’erba selvatica, tipica della sua terra.
Per noi invece la buona notizia arriva da un suono selvatico  che conosciamo bene, il suono della lingua romagnola: “A què i scor in Rumagnol. A sem arivè a ca!”.

Ingresso gratuito, a seguire buffet della tradizione.
Per info Biblioteca Comunale Pio Campidelli: 0541/688273