Luned́ 17 Febbraio22:21:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Casa vacanza fantasma, Carabinieri di Riccione identificano il truffatore

Vittima della truffa l'estate scorsa, una signora di Roma. Il 47enne tradito dalla foto sulla patente

Cronaca Riccione | 11:28 - 17 Gennaio 2020 Carte di credito per acquisti online, foto di repertorio Carte di credito per acquisti online, foto di repertorio.

Casa vacanza inesistente a Riccione, rintracciato il truffatore, è B.R., pregiudicato 47enne originario di Milano e residente in provincia di Pavia. I Carabinieri della Perla Verde l'estate scorsa avevano raccolto la denuncia di una signora romana che, tramite Facebook, era entrato in contatto con un uomo, presentatosi con il nome di Luca Muccioli, che aveva messo in affito una casa a Riccione. Dopo aver pagato la caparra con bonifico di 240 euro su un affitto concordato di 560 euro, la signora era arrivata nella località di vacanza facendo l'amara scoperta. In via Tevere 10 non esisteva alcun appartamento da affittare. Immediato il coinvolgimento dei Carabinieri che hanno iniziato le indagini tramite anche lo studio dei movimenti del conto corrente dove era stato effettuato il bonifico. I militari sono così risaliti al 47enne che, per rendere più credibile l'annuncio, aveva esibito una patente falsa con il nome inventato ma mettendo la sua vera foto sopra. La posizione dell'uomo è al vaglio dell'Autorità Giudiziaria.