Venerdý 24 Gennaio08:22:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Commemorazione del naufragio della nave Bruna a Riccione

Domani ci sarà la celebrazione al monumento dedicato ai caduti del mare

Attualità Rimini | 15:55 - 16 Gennaio 2020 Foto esemplificativa da internet Foto esemplificativa da internet.

Venerdì 17 gennaio si terrà la commemorazione del naufragio della nave Bruna che nella notte tra il 16 e il 17 gennaio del 1929 fu sorpresa da un forte vento mentre era al largo in mare e nel tentativo di approdare al porto di Rimini finì inghiottita dalle onde, portandosi sul fondo cinque membri dell'equipaggio.

La celebrazione si svolgerà alla presenza dell’assessore ai servizi educativi Alessandra Battarra e dell’assessore al demanio Andrea Dionigi Palazzi. Al monumento Caduti del mare, viale Torino 7, insieme con lo scrittore Carlo Volpe, autore del volume “Riccione Marina. Memorie balneari del Novecento”, referenti del centro di documentazione comunale riceveranno la classe IV della scuola Marina Centro per una significativa e partecipata commemorazione.

La classe, che sta portando avanti un percorso di ricerca sul tema "Cura" di sé, degli altri, del proprio ambiente di vita, ha condiviso che ricordare è fondamentale, perché ci permette di mantenere e custodire la nostra identità. Si amplierà quindi la tematica approfondendo la cura delle proprie tradizioni, della storia locale con riferimento a fatti chiave accaduti. Il naufragio del '29 ha insegnato che "Al mare bisogna sempre dare del Lei”.