Domenica 29 Marzo18:01:10
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Doppio appuntamento con il teatro La Ribalta tra Verdi e Shakespeare al teatro degli Atti di Rimini

Il cartellone di Tracce D Contemporaneo propone venerdì e sabato lo spettacolo di Antonio Viganò

Eventi Rimini | 13:00 - 16 Gennaio 2020 Otello Circus Otello Circus.

C’è chi l’ha definito “uno spettacolo felliniano” per i suoi salti tra realtà e onirico, per il suo essere grottesco, visionario e divertente. E per quel circo di personaggi richiamati già nel titolo "Tracce D contemporaneo", la sezione che completa il cartellone della prosa del Teatro Galli di Rimini, prosegue venerdì 17 e sabato 18 gennaio (ore 21) al teatro degli Atti  con "Otello Circus", un lavoro diretto da Antonio Viganò che vede in scena gli attori  del teatro La Ribalta-Kunst der Vielfalt di Bolzano, accompagnati nella replica di sabato dall’orchestra Allegromoderato di Milano.

Otello Circus è un'opera lirico-teatrale ispirata ai capolavori di Giuseppe Verdi e William Shakespeare ambientata in un vecchio circo dove tutto sembra appassito ed Otello è costretto a rappresentare la sua personale tragedia. E’ la sua condanna, la pena che deve scontare per il suo gesto efferato ed omicida. Su quella pista gli fanno compagnia gli altri personaggi dell’Opera di Verdi e Shakespeare: Desdemona, Cassio, Jago, Roderigo ed Emilia che si spartiscono le varie attività e mestieri del Circo. L’acrobata, il lanciatore di coltelli, l’equilibrista, l’inserviente, il domatore.  Ogni giorno, da anni, più volte al giorno, quella tragedia della gelosia si ripete e gli interpreti, oramai diventati personaggi consumati, deboli e fragili, sono incapaci di fermare quel circo dei sentimenti umani che porta alla tragedia. In quel circo, girano, invisibili, i fantasmi delle vittime di femminicidio, per cercare, invano, di interrompere quella giostra e per ricordare, a chi guarda, che l’amore che uccide è contro natura.

Lo spettacolo nasce dall’incontro tra il Teatro la Ribalta-Kunst der Vielfalt di Bolzano e l’Orchestra Allegromoderato di Milano, e dalla volontà di costruire insieme, valorizzando le proprie specificità e alterità, un percorso artistico e musicale.

Il Teatro la Ribalta – Kunst der Vielfalt è una compagnia teatrale professioniale costituita da uomini e donne con e senza disabilità fondata nel 2014 a Bolzano. La compagnia è portatrice di una sua poetica originale e personale: una gestualità che si fa danza, una scrittura drammaturgica contemporanea, scelte tematiche di grande spessore sociale, un'estetica essenziale e raffinata. Vincitrice del Premio speciale UBU 2018 "per la qualità della ricerca artistica, creativa e politica in ambiti spesso marginali e con attenzione capillare alla diversità”, la compagnia ha un repertorio di spettacoli che propone in Italia ed Europa e che contribuiscono a dare un nuovo sguardo e un nuovo spessore artistico al teatro sociale d'arte.

AllegroModerato è un’orchestra sinfonica di cinquanta elementi composta da musicisti con disagio psichico, mentale e fisico e da musicisti professionisti. I musicisti di AllegroModerato si esibiscono in tutta Italia e all’estero,partecipando a numerosi concerti ed eventi di grande prestigio. L’Orchestra ha in repertorio rielaborazioni di opere dei maggiori compositori sinfonici: Beethoven, Elgar, Dvorak, Gershwin, Grieg, Mahler, Mussorgski, Shostakovich, Saint-Saen, Stravinskij, Verdi.

Questa collaborazione tra attori e musicisti “di-versi” restituiscono l'Opera con una propria personale visione, una propria singolare poetica, mettendo in scena un grande circo dei sentimenti umani dove tutto è dominato dalle passioni e dalle ambizioni dei personaggi.

Per info e biglietti chiamare lo 0541 793811 o scrivere a biglietteriateatro@comune.rimini.it