Luned́ 06 Aprile19:18:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Pallanuoto, una domenica di sport allo Stadio del Nuoto di Riccione

Nel pomeriggio 13 squadre da tutta la regione si sono sfidate nel torneo Acquagol

Sport Riccione | 12:24 - 16 Gennaio 2020 Nicola Lazzari Nicola Lazzari.

Domenica 12 gennaio giornata dedicata alla pallanuoto allo Stadio del Nuoto di Riccione. Al mattino si sono disputati due incontri di campionato federale: la formazione Under 13 contro il Faenza e l’Under 15 contro il Vignola. Vittoria schiacciante per i piccoli della Polisportiva Comunale Riccione che hanno battuto per 31 a 2 i faentini. Sedici gol realizzati dal promettente Giovanni Zucconi e  altri 9 dalla ispirata ala Enrico Gazzea.

“Un’ottima prestazione da parte di questo gruppo che si sta allenamento con impegno e costanza – ha detto il tecnico Mancini -. I risultati stanno a dimostrare che con sacrificio e passione si può crescere e coltivare ambizioni anche in questo avvincente sport. Faccio i complimenti a tutti i ragazzi e anche agli avversari che sebbene con alcuni limiti hanno lottato senza timore con una squadra già con una buona esperienza come la nostra. Ora però ci godiamo la vittoria che spero possa da stimolo per affrontare con coraggio e determinazione i prossimi incontri contro la Rari Nantes Bologna e President Bologna, due delle candidate alla vittoria finale, che ci daranno la misura di quello che siamo e per quale posizione poter lottare”

Vittoria netta anche con la Under 15, risultato finale di 15-6 anche se la partita non è stata bellissima, con alcuni degli atleti riccionesi non al meglio della forma. I ragazzi della Perla Verde partono subito forte chiudendo il primo quarto sul 4-0. Secondo tempo di consolidamento, 6-1 il parziale, complice i ripetuti errori degli avversari sotto porta e le belle e decisive parate dell'estremo difensore della Polisportiva Comunale Riccione, il giovane Lorenzo Palmonari. Nel terzo tempo un calo di concentrazione dei riccionesi dava ancora una timida speranza agli avversari, ma nell'ultimo tempo si chiudevano definitivamente i giochi, 3-1 il parziale, consentendo ai pallanuotisti di casa di raggiungere con la meritata vittoria la possibilità di giocarsi lo spareggio per accedere al girone di eccellenza regionale. Appuntamento domenica 19 gennaio alle ore 10,30 allo Stadio del Nuoto contro la Reggiana Pallanuoto.  “Nonostante il risultato netto, non è stata una partita facile – ha spiegato il capitano Riccardo Montebelli, classe 2005 -. Abbiamo faticato a contenere i loro centri, molto forti fisicamente ma poi, grazie anche alle indicazioni del nostro mister Mancini, abbiamo attuato le giuste contromosse tattiche rendendo vani così i tentativi di mettere in difficoltà la nostra difesa, in attacco anche se ancora non siamo al top abbiamo fatto valere le nostre qualità di tiro e portato a casa il meritato risultato. Ora ci attende un match decisivo e faremo di tutto per onorare i colori della nostra squadra”.
Acquagol
Nel pomeriggio, sempre nella splendida cornice dello Stadio del Nuoto, si è tenuta una tappa della categoria Acquagol con ben 13 squadre provenienti da tutta la regione Emilia Romagna. Una vera festa per questi giovanissimi appassionati della pallanuoto, nati nel 2009 e annate seguenti, che si sono avvicendati su quattro campi contemporaneamente dando vita ad una interminabile serie di sfide tra tutti i partecipanti, con ben due ore e mezzo di gioco ininterrotto dove il premio finale non è la vittoria ma il gioco, non ci sono classifiche. Il premio materiale però c’è: la merenda organizzata dai genitori, così che tutti i numerosissimi genitori al seguito ed i ragazzi che hanno giocato divertendosi tornano a casa con il sorriso ed il ricordo di una bella giornata di sport trascorsa in terra di Romagna.