Sabato 18 Gennaio15:18:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Istituto Gobetti de Gasperi di Morciano, si amplia l'offerta formativa – culturale

Incontri, rassegne, spettacoli anche gratis per gli studenti per valorizzarne le potenzialità

Attualità Morciano di Romagna | 09:22 - 16 Gennaio 2020 Studenti impegnati in progetti culturali Studenti impegnati in progetti culturali.

Si moltiplica l’offerta culturale dell’ISISS “Gobetti – De Gasperi” di Morciano di Romagna
Con l’avvio dell’anno scolastico 2019/20 e del secondo anno dei due nuovi Licei (Scienze Umane e Linguistico) è partita l’offerta formativa dell’Istituto Statale di Istruzione Secondaria Superiore “Gobetti – De Gasperi” nell’ambito della promozione della cultura da parte degli studenti, con la collaborazione dell’Amministrazione comunale e mediante le proposte artistiche del territorio, anche in collaborazione con le scuole di altro ordine e grado presenti a Morciano.

La scuola ha aderito all’iniziativa denominata Il nido di formica, rassegna teatrale per scuole e famiglie in collaborazione con il Comune di Morciano di Romagna che nasce all'interno del progetto 0-18, e comprende una serie di azioni mirate a sostegno di bambini e ragazzi. Alcune classi fra biennio e triennio parteciperanno alle matinée in cui saranno allestiti spettacoli specifici per il pubblico adolescenziale.
Durante la settimana che comprenderà il giorno della memoria (27/01) le classi prime parteciperanno al Pala Fiera ad un incontro evento con le classi finali della scuola secondaria di primo grado (tra cui la terza ad indirizzo musicale) di Morciano in cui si alterneranno letture di brani e componimenti inerenti al tema dell’Olocausto ad intervalli musicali realizzati dai ragazzi stessi. Inoltre una rappresentanza delle classi dell’Isiss parteciperà il 28/01 ad un incontro alla sala “ex Lavatoio” di Morciano, con Federico Galli e Dario Zanetti in cui verranno recitate lettere tratte da Destinatario Sconosciuto di Kressman Taylor.
Sono previsti quattro incontri con autori di rilievo nazionale che incontreranno parte degli studenti in conferenze sui temi riguardanti le loro produzioni e più in generale di letteratura. Il primo incontro si terrà il prossimo 31 gennaio alle ore 10,30 con Alessandro De Lisi, autore del libro Nessuno ci chiese mai, sempre all’Auditorium di Morciano. Per questa prima occasione è stata prevista la presenza di tutti gli studenti dei due bienni liceali e delle classi quinte di ogni indirizzo.
A completare il già nutrito gruppo di iniziative, da  quest’anno è stato raggiunto un accordo con l’Amministrazione comunale che offre la possibilità di fruire gratuitamente degli spettacoli della stagione teatrale in programma a Morciano a venti studenti per ogni rappresentazione.
A volere fortemente l’adesione della scuola a queste iniziative è stato il nuovo dirigente Gerardo Tòtaro (fresco di nomina dopo il recente concorso nazionale) che, con il fattivo aiuto del primo cittadino nonché docente dell’ISISS prof. Giorgio Ciotti, cerca insieme ai docenti di valorizzare le potenzialità delle centinaia di studenti distribuiti negli otto indirizzi di studi