Luned́ 27 Gennaio17:54:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Chiede due piade, intasa il bagno e se ne va con le mance dei clienti: ennesimo colpo del ladro seriale

L’uomo in questione sta agendo da alcune settimane nel riminese, l'ultimo colpo ai danni di un bar di Riccione

Cronaca Riccione | 15:28 - 15 Gennaio 2020 L' Altro Bar di Riccione L' Altro Bar di Riccione.

Ancora un furto della cassetta delle offerte in un bar della Riviera: venerdì scorso, intorno alle 19.45, il ladro seriale ha colpito a Riccione, all'Altro Bar in via Emilia. Diversamente dagli ultimi due colpi operati a Viserba e Rimini, l'uomo era accompagnato da una ragazza. "Lui avrà avuto 35-38 anni, moro, un po' stempiato. Lei mora, con i capelli lunghi", racconta il titolare dell'Altro Bar. Anche in questo caso il ladro ha cercato di utilizzare la tecnica del bagno intasato: dopo essersi finto cliente e ordinato due piadine da asporto, ha chiesto di poter usare la toilette, allo scopo di bloccare il water usando della carta. "Non sono sceso, infatti non mi fidavo di lasciare il bancone. Ho mandato giù una mia dipendente. Io ho visto che l'uomo era agitato, si guardava spesso in giro". Il ladro ha così cambiato strategia: "Ha chiesto di mangiare qui la piadina e ha chiamato la ragazza, che si trovava in automobile. Si sono seduti vicino alla porta, guardavano spesso ciò che facevo". Alla fine hanno chiesto due bicchieri d'acqua e approfittando di un momento di distrazione hanno colpito con grande prontezza. "Prima di scoprire il furto, ero già dispiaciuto in quanto gli ho offerto i due bicchieri d'acqua e non mi hanno detto neanche un grazie, anzi, neanche un arrivederci". Nella cassetta delle offerte erano contenuti circa 150 euro, ha riferito il titolare del bar.