Luned́ 06 Aprile20:20:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Vestire gli alberi di Rimini con ciò che non si indossa più per aiutare chi non ha di cosa indossare

L'idea di una donna attiva nel volontariato che ha preso spunto da un'iniziativa vista in Romania

Attualità Rimini | 11:18 - 14 Gennaio 2020 Un giaccone inutilizzato lasciato a disposizione dei bisognosi in un parco pubblico Un giaccone inutilizzato lasciato a disposizione dei bisognosi in un parco pubblico.

Gabriela Brasovanu è originaria della Romania ed è proprio a "casa" che ha visto realizzare un'iniziativa come questa. «Ho partecipato a tante iniziative solidali, sia per ragazze madri sia per famiglie in difficoltà, ma anche canili... Dopo alcune esperienze personali però ho deciso di mettermi in gioco da sola, senza nomi di enti o associazioni alle spalle». Così ha ideato e gestisce il gruppo Facebook "Te lo regalo Rimini-Savignano", però come talvolta accade «spesso le cose non arrivano a chi ha veramente bisogno». Così ha preso spunto da questa iniziativa rumena e ha scelto di portarla anche nella sua città, Rimini, invitando le persone con un post pubblicato sulla sua pagina Facebook due giorni fa e già condiviso e letto moltissimo per far trovare vestiti, sciarpe, cappotti e giubbotti legati agli alberi del parco Marecchia, «magari abbinati a un bigliettino con scritto "Se hai bisogno lo puoi prendere, te lo regalo con il cuore", in modo che la gente capisca la natura dell'iniziativa». C'è anche una data per appendere i vestiti agli alberi del parco ed è lunedì 20 gennaio alle 11. Tutti possono contribuire portando un abito che ormai non usano più. L'iniziativa è stata così ben accolta che non ci metterà molto a replicarsi, avvisando le forze competenti visto che qualcuno, fra i commenti al suo post pubblico, già allude a interventi della municipale per "deturpazione suolo pubblico".