Sabato 04 Luglio22:59:59
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Novafeltria, cinquina al Fosso Ghiaia. Esordio con vittoria per mister Fabiani

Nel 5-1 al fanalino di coda segnano il baby Piva (2003), Barducci (doppietta), Luzzi e Mezgour

Sport Novafeltria | 18:03 - 12 Gennaio 2020 Il giovane centrocampsita Piva ha segnato il gol del 3-1 Il giovane centrocampsita Piva ha segnato il gol del 3-1.

di Riccardo Giannini

Novafeltria - Fosso Ghiaia 5-1


NOVAFELTRIA: Romani, Mahmutaj (42'st Hysa), Gori, Rinaldi, Bravaccini (42'st Crociani A.), Taioli; Mezgour, Piva, Luzzi, Barducci (43'st Kouassi), Sartini (23'st Valenti).
In panchina: Cappella, Ceccaroni, Morciano, Bindi, Lunedei.
All. Fabiani 
FOSSO GHIAIA: Menghi, Fabbri, Comandini, Franceschini, Panzavolta, Teleman; Benini, Bottini (19'st Gennari); Dell'Anno (34'st Berilotti), Trovato, Modre (29'pt Molducci).
In panchina: Placucci, Garavini, Bance, Sansavini, Giovanardi, Bara.
All. Assirelli.

ARBITRO: Astorino di Bologna (Assistenti: Sapigni di Rimini e Lucchi di Forlì)
RETI: 8"pt Luzzi, 18'pt Mezgour, 32'pt Dell'Anno rig., 7'st Piva, 32'st rig. e 38'st Barducci rig.
NOTE: osservato un minuto di raccogliamento per commemorare la scomparsa del fratello del presidente Thomas Grazia. Espulso Assirelli (all.), ammoniti Bravaccini, Luzzi, Romani, Mezgour, Gennari, Benini. Angoli 8-5. 

SECCHIANO. Fulvio Fabiani esordisce sulla panchina del Novafeltria con un "pokerissimo" rifilato al fanalino di coda Fosso Ghiaia. Avversario non certo irresistibile, ma i progressi sul piano del gioco sono stati evidenti. Bravaccini motore del centrocampo, la qualità di Luzzi e Barducci, la fisicità di Mezgour: ma nel complesso tutta la squadra ha mostrato un maggior ordine dal punto di vista tattico. Serviranno esami più probanti, tuttavia la prima partita del 2020 ha restituito ottimismo in casa Novafeltria.

La cura Fabiani, d'altro canto, si fa subito apprezzare con il gol segnato al calcio d'inizio. Otto secondi per portare palla sulla sinistra con Barducci: cross rasoterra, movimenti perfetti di Sartini e Luzzi, il primo fa sfilare per il secondo che di destro calcia un rigore in movimento, superando Menghi. Al 4' ancora lo scatenato Barducci resiste al proprio marcatore e calcia in area, defilato sulla sinistra, Menghi copre il primo palo e respinge in angolo. Al 18' il raddoppio dei gialloblu: angolo da sinistra di Luzzi, la parabola scavalca Taioli, la palla è sfiorata prima da Panzavolta e poi da Mezgour che supera Menghi. Al 31' grande giocata di Luzzi, che dopo uno scambio con Mezgour salta in dribbling due avversari e calcia da fuori area con il mancino, la palla deviata arriva a Barducci a tu per tu con Menghi, ma in fuorigioco. Il Novafeltria subisce però la beffa al 32', quando l'arbitro fischia un rigore per trattenuta in area di Mahmutaj su Benini: Dell'Anno di sinistro spiazza Romani e accorcia le distanze. Il gol restituisce vigore al Fosso Ghiaia, ma il primo tempo si conclude senza altre azioni degne di nota.

Nella ripresa è così Luzzi a cercare il colpo risolutore: azione in solitaria, ma il destro dal limite dell'area viene respinto da Menghi con stile stilisticamente da rivedere, ma efficace. Al 52' a riportare il Novafeltria avanti di due lunghezze ci pensa il classe 2003 Piva, galvanizzato dalla cura Fabiani: il centrocampista è protagonista di una veloce ripartenza, scambia con il 2001 Sartini e una volta in area supera di destro il portiere Menghi in uscita, mostrando freddezza da veterano. Al 61' ci prova Barducci dal limite, ma dopo un controllo magistrale l'attaccante calcia con scarsa precisione. Un minuto dopo un lancio lungo sorprende la difesa di casa, Molducci controlla e incrocia di sinistro, calciando di poco a lato. Al 63'è il Novafeltria a sprecare una favorevole situazione, con Mezgour che sulla sinistra rientra sul destro per il cross rasoterra, perdendo però l'attimo giusto per fare arrivare la palla a Luzzi, che calcia comunque, di sinistro, alto sopra la traversa. Al 65' è Bravaccini a riprendere un cross rasoterra di Luzzi respinto dalla difesa, ma il tiro termina a lato. Il Fosso Ghiaia risponde colpendo un palo al 70', sugli sviluppi di un corner da destra: Fabbri da due passi calcia di destro trovando una deviazione, Teleman in acrobazia manda il pallone sul montante alla sinistra di Romani. Tre minuti dopo Luzzi ci prova di destro, trovando la presa sicura di Menghi. Il poker arriva al 77' grazie a Barducci, che intercetta un disimpegno della difesa avversaria, salta in dribbling un avversario, prima di essere atterrato in area da Benini. Lo stesso Barducci trasforma con una conclusione angolata. Il Novafeltria ora gestisce la partita con autorevolezza e all'80' Bravaccini, tra i migliori in campo, affonda in percussione e calcia trovando un braccio di Comandini proprio al limite dell'area. La punizione potente di Mezgour trova la respinta prodigiosa di Menghi. Tre minuti dopo Barducci triangola con Mezgour che gli restituisce palla davanti alla porta: comodo tap-in e doppietta per l'attaccante ex Gambettola. I titoli sulla partita arrivano al 90' con una parata prodigiosa di Romani, che toglie dall'incrocio dei pali un colpo di testa di Molducci, servito da un cross dalla sinistra.