Luned́ 06 Aprile20:56:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Una Santarcangelo più accogliente per persone con handicap e anziani: si amplia il progetto

Lunedì 13 gennaio si apre il nuovo bando: finora al progetto 55 adesioni

Attualità Santarcangelo di Romagna | 14:01 - 11 Gennaio 2020 La rete Santarcangelo accogliente si allarga con il nuovo bando La rete Santarcangelo accogliente si allarga con il nuovo bando.

“Santarcangelo accogliente”, la rete per lo sviluppo di una città accessibile che vanta l’adesione di oltre 50 attività economiche, si amplia. Lunedì 13 gennaio apre infatti il nuovo bando per rilanciare il progetto realizzato dall’Amministrazione comunale sulla base del percorso partecipato CitAbility e del Regolamento comunale per la valorizzazione degli spazi pubblici e delle attività economiche in materia di decoro, dehors, pubblicità, arredo urbano e accessibilità. L’iniziativa intende promuovere la cultura dell'inclusione e del benessere ambientale, attraverso il coinvolgimento innanzitutto dei soggetti economici e turistici che determinano la capacità di accoglienza di una città.

Il nuovo bando, che scade venerdì 21 febbraio, vuole dunque ampliare la rete di “Santarcangelo accogliente” che oggi conta 55 adesioni e un’intensa attività di sensibilizzazione e formazione che ha coinvolto attività economiche e tecnici professionisti. Inoltre – grazie alle indicazioni emerse dal progetto partecipato CitAbility nei supermercati A&O di via Piave, Coop la Fornace e Coop di via Fratelli Cervi è stata istituita l’Ora del Garbo: in orari e giorni prestabiliti, il personale è a disposizione per assistere chi ha bisogno di qualche attenzione in più nel fare la spesa.

Partecipando al bando, le attività economiche potranno quindi aderire a “Santarcangelo Accogliente” e ricevere un kit gratuito composto dalla vetrofania che segnala l’accessibilità del locale e da una scheda informativa per la promozione della propria attività sul nuovo portale dedicato all’iniziativa “Santarcangelo accogliente”.

E’ inoltre previsto un momento formativo (obbligatorio) su turismo accessibile, regole di buon senso, aspetti economici e manageriali, condotto da Criba già programmato per giovedì 27 febbraio (ore 14,30 in biblioteca), mentre per le attività del centro storico interessate dalla presenza di barriere architettoniche è prevista la dotazione di un campanello wi-fi.

Oltre alle attività economiche, da quest’anno il progetto entra anche nelle scuole: sempre giovedì 27 febbraio, ma in mattinata, è infatti in programma un incontro sul turismo accessibile rivolto alle classi del terzo, quarto e quinto anno dell’Istituto Molari. 

Il bando sarà consultabile su www.comune.santarcangelo.rn.it. Per maggiori informazioni è infine possibile contattare l’ufficio Ambiente e turismo del comune di Santarcangelo al numero 0541/356.308.