Luned́ 20 Gennaio18:21:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ritorna la ‘Fira de Bagoin’, il tradizionale appuntamento di Villa Verucchio: trentesima edizione

Stand riscaldato, musica, spettacolo per tutta la famiglia

Eventi Verucchio | 15:37 - 09 Gennaio 2020 Fira de bagoin Fira de bagoin.

Buongustai,  curiosi e appassionati di tradizioni si danno appuntamento da venerdì 10 a domenica 12 gennaio Villa Verucchio per la “Fira de Bagoin”, 30esima edizione dell’appuntamento (uno dei più longevi del genere di tutta la provincia) organizzato dalla associazione Pro Loco con il patrocinio del Comune di Verucchio.
In piazza Europa dalle ore 19 stand gastronomici e buona musica, ad ingresso libero.


IL PROGRAMMA
Venerdì 10 gennaio: apertura stand dalle ore 19.00. Dalle ore 20.00 si canta e si balla con Luana Babini e la sua orchestra.
Sabato 11 gennaio: stand aperto anche a pranzo, dalle 12.00 alle 15.00, e a cena dalle 19.00.
Dalle 20.00 musica, giochi e risate per grandi e piccini con Paolo Casadei e Magicalia Giochi giganti tradizionali. Divertimento a misura di famiglia.
Domenica 12 gennaio: dalle ore 10.00 smettitura del maiale ''come una volta'', in cui si preparano salami, salsicce, cotechini e chi più ne ha più ne metta.
Mercato e stand aperto per tutta la giornata. Durante la giornata si balla con l’orchestra “Cristian Casadei”. Attorno alla grande tensotruttura (15 per 40 mt, riscaldata e ad ingresso libero), in piazza Europa e nel parcheggio retrostante saranno presenti 90 banchi di ambulanti con varie offerte merceologiche.


NOVITÀ 2020
Via Marecchiese quest’anno non sarà chiusa al traffico nel centro del paese alla domenica, come da tradizione, a causa della chiusura del ponte di Ponte Verucchio, per limitare i disagi già arrecati dalla chiusura stessa alla viabilità.
La “Fira” durerà tre giorni, e non più due come in altri anni, per soddisfare una richiesta di pubblico sempre più pressante.
“Senza la preziosa opera dei volontari (circa cinquanta), uomini, donne e anche giovani, questa festa non esisterebbe” dice il presidente della Pro Loco Arrigo Filippucci. Alcuni dei tanti volontari in azione superano allegramente anche gli 80 anni di età.