Giovedý 27 Febbraio04:43:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Polizia stradale, ferroviaria, di frontiera e postale alleate contro infrazioni e reati: 2 arresti

Quattro persone sono state respinte in aeroporto, nove sono state deunciate e 25 patenti ritirate

Cronaca Rimini | 13:42 - 09 Gennaio 2020 Polizia stradale, ferroviaria, di frontiera e postale alleate contro infrazioni e reati: 2 arresti

Durante le festività natalizie la polizia stradale di Rimini ha impiegato 105 pattuglie per i controlli su strada e ai caselli ed emesso 405 infrazioni di cui 18 per guida in stato di ebrezza, 3 per guida sotto l’influenza di stupefacenti, 43 per eccesso di velocità, 21 per mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, 15 per utilizzo del telefono cellulare. Sono stati controllati 754 veicoli, sottoposto 477 persone ad etilometro e decurtato 579 punti-patente ritirando 25 patenti.

Contestualmente la polizia ferroviaria ha controllato 768 persone, messo 91 pattuglie a controllo dello scalo ferroviario e arrestato 2 soggetti. La polizia di frontiera, nel garantire la sicurezza dello scalo aereoportuale, ha controllato 8102 persone, messo in opera 48 equipaggi, controllato 60 voli e respinto alla frontiera 4 soggetti. La polizia postale infine ha denunciato 9 persone e monitorato 14 siti.

Senza trascurare i normali servizi di controllo del territorio, la polizia ha garantito la sua presenza presso tutti gli altri principali luoghi di ritrovo della città: dal mare al centro storico, da Cattolica a Bellaria, numerose sono state le pattuglie messe in campo (oltre che dalla Polizia di Stato e dai Carabinieri) dalla guardia di finanza e dalla polizia municipale di Rimini, presso i parchi cittadini e i centri commerciali e cinema del capoluogo, che hanno richiamato migliaia di persone per le spese natalizie.