Domenica 19 Gennaio22:23:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Piano freddo a Rimini: 20 posti letto in più per chi non ha una casa

I posti sono stati individuati nei locali messi a disposizione dal Comune

Attualità Rimini | 13:09 - 09 Gennaio 2020 Piano freddo a Rimini: 20 posti letto in più per chi non ha una casa

Venti posti letto in più per chi non ha una casa e si ritrova a fronteggiare il freddo pungente di questo inverno. Nuove disponibilità rese possibili grazie alla scelta effettuata dal comitato di distretto di Rimini nord che ha individuato nei locali messi a disposizione dal Comune di Rimini il posto giusto per ampliare la portata del piano freddo.

Posti letto che si aggiungono al centinaio di posti già disponibili per la prima accoglienza messi a disposizione dal sistema pubblico e privato. La condizione di chi non dispone di una casa può risultare particolarmente critica a causa di avversità metereologiche o a causa di altri avvenimenti estemporanei che possono aumentare considerevolmente il numero dei richiedenti ricovero notturno.

Sono attivi già da anni centri di prima accoglienza che danno una risposta a questa tipologia di utenza: tre centri a bassa soglia a Rimini gestiti da Caritas, Papa Giovanni XXIII e il nuovo centro realizzato nelle strutture della ex stamperia ed anagrafe comunale di via De Warthema. Oltre ai posti letto, l’assistenza è garantita anche dai volontari delle associazioni e di Croce Rossa, che quotidianamente scendono in strada per portare bevande, cibo e coperte a chi vive per strada, un impegno quotidiano fatto lontano dai riflettori, ma  fondamentale per garantire una rete di sostegno adeguata a chi vive in condizioni di bisogno temporaneo o estrema povertà.