Venerdė 17 Gennaio13:43:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini tiene indosso l'abito da festa aspettando i festeggiamenti per il secolo di Federico Fellini

Il capodanno più lungo del mondo non è ancora finito: giostre, pista del ghiaccio e mercatini fino al 20 gennaio

Attualità Rimini | 12:55 - 08 Gennaio 2020 Federico Fellini Federico Fellini.

Le proposte di qualità del "Capodanno più lungo del mondo", che dal 30 novembre a fine gennaio stanno portando decine di migliaia di visitatori a Rimini fra mostre, spettacoli, concerti e alberghi sold out, continuano a regalare emozioni tenendo alta l’attenzione sulla città che il 20 gennaio entrerà nel vivo delle celebrazioni per il centesimo compleanno del regista Federico Fellini.

Dopo la conta di un dicembre da record e il boom di visitatori per il weekend dell'epifania, il centro di Rimini continua a mantenere il suo abito della festa, fatto di luci, mercatini e giostre fino al 20 gennaio, assieme al villaggio Circ'amarcord nel centro di Rimini. Rimarranno accese le mongolfiere luminose di Piazza Cavour, che in queste feste sono state il set di tanti turisti, e resterà aperto il mercatino sotto le luci del grande Platano. Continueranno a girare le giostre per i più piccoli e sarà attiva la pista del ghiaccio che, dal giorno della sua inaugurazione ad oggi ha già ospitato oltre 10 mila pattinatori, con giornate di altissime presenze a ridosso del Natale e dell'Epifania (tutti i giorni dalle 14.30 alle 23 e nei festivi dalle 9.30 alle 23).

E infine sulla spiaggia di Rimini, lunghe file e pullman da tutta Italia per ammirare i caratteristici presepi di sabbia. La particolare natività di Marina Centro, dedicata quest’anno alle opere cinematografiche di Federico Fellini, ha ospitato sinora oltre 50mila visitatori provenienti da tutta Italia e non solo. Con i suoi 700 mq al coperto continuerà ad essere visitabile fino al 12 di gennaio, data in cui si ripeterà la tradizionale ‘distruzione’ delle sculture ad opera dei bambini. Alta partecipazione anche per le natività di sabbia ed acqua marina a Torre Pedrera, circa 40mila persone hanno visitato il presepe che omaggia le origini marinare di Rimini, anch'esso visitabile fino a metà gennaio