Mercoledì 01 Aprile01:18:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, mister Colella: 'Sono arrivati i giocatori giusti, chi è qui ha testa e cuore'

Domenica alle ore 15 torna il campionato: al Romeo Neri la Feralpi Salò. 'Colpirli col ritmo alto'

ASCOLTA L'AUDIO
Sport Rimini | 14:47 - 11 Gennaio 2020 Le parole di Colella alla vigilia di Rimini - Feralpisalò Le parole di Colella alla vigilia di Rimini - Feralpisalò.


Dopo la sosta domenica ricomincia il campionato e il Rimini ospita al Neri la Feralpi Salò nella prima giornata di ritorno (ore 15). Un avversario tosto, con giocatori di qualità, ma anche esperienza in quanto formata da numerosi giocatori over 30. "E' vero - spiega Colella - dovremo cercare di colpirli alzando i ritmi".
Tra i biancorossi out Candido e Palma, squalificato. A disposizione i nuovi acquisti Agnello, Letizia e Mendicino. Sono tutti allenati, ma il primo e il terzo non giocano partite da tempo e probabilmente andranno in panchina. Gerardi è recuperato e Colella lo vede determinato. In dubbio Arlotti vittima di una distorsione alla caviglia mercoledì in allenamento. Una partita dopo uno stop di un mese che rende imprevedibile la ripresa – sottolinea mister Colella – anche per come le squadre hanno interpretato il lavoro durante la sosta: chi ha fatto uno stop lungo, chi lo ha frazionato in due tronconi. E poi c'è il mercato. “Il girone di ritorno è un altro campionato. Io trovo incredibile che si giochino 3-4 partite con il mercato ancora aperto. Il mercato di gennaio offre la possibilità di fare anche tanti cambiamenti e quindi ci sono squadre totalmente diverse”.
MERCATO Il tecnico Giovanni Colella si è detto soddisfatto degli acquisti effettuati di concerto con la società. “Sono giocatori esperti, con tanti campionati di serie C alle spalle, penso ci potranno dare molto sotto il profilo dell'intensità, dell'attenzione, della professionalità oltre che della tecnica. Tra coloro che sono andati via c'è chi lo ha fatto di sua volontà perchè non ce l'è sentita di restare: non abbiamo obbligato nessuno a rimanere. Chi lo ha fatto è perchè resta a Rimini con testa e cuore. Abbiamo scelto giocatori funzionali al nostro progetto che ci permettono diverse soluzioni tattiche, ad esempio giocare con due punte: Letizia che ha caratteristiche per essere un trequarti o una seconda punta. Col Feralpi non penso comunque che cambieremo molto rispetto al solito”.
Ci saranno altri movimenti?
“E' possibile, il portiere under arriverà e forse altri under. Certo è che il mercato per tutto il mese di gennaio è una assurdità”.
Come sostituirà Nava?
“Sugli esterni abbiamo Finizio che ha qualche centinaio di partite alle spalle, e Messina, che era uno di quelli destinati a partite: è stato serio, ha dato dimostrazione di tenerci, di essere professionale. Mi ha colpito e resta con noi. Tra l'altro ci darà la possibilità di giocare a quattro dietro”.
Per quanto riguarda la formazione, possibile l'esordio di Paramatti in difesa con De Vito e Ferrani, in attacco si può ipotizzare Gerardi con Arlotti (se sta bene) e Letizia alle sue spalle; a centrocampo Palma, Cigliano e Montanari (Agnello la variabile) con Silvestro e Finizio (o Messina) sulle fasce.

ASCOLTA L'AUDIO