Luned́ 20 Gennaio15:10:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Accusa un malore mentre fa la fila, un ragazzo gli salva la vita

E' successo a Santarcangelo in una copisteria del centro. Sessantenne salvato da un giovane studente

Attualità Santarcangelo di Romagna | 14:05 - 05 Gennaio 2020 Un 22enne di Rimini ha salvato la vita a un sessantenne che ha accusato un malore Un 22enne di Rimini ha salvato la vita a un sessantenne che ha accusato un malore.

Tragedia sfiorata a Santarcangelo, alle 17.45 di ieri (sabato 4 gennaio) in una copisteria della città in via Don Minzoni. Un uomo di circa sessant'anni ha accusato un malore, davanti agli occhi della moglie e del figlio, ma è stato salvato dal pronto intervento di un altro cliente, Emanuele De Luca, un 22enne di Rimini. Il giovane, che ha seguito un corso specifico alla Croce Blu, ha visto il sessantenne accasciarsi al suolo e non ha avuto esitazione nell'intervenire, in attesa del personale del 118: "Gli ho fatto il massaggio cardiaco tre volte, ringrazio anche una donna che gli teneva le gambe su, per un'ossigenazione più corretta. Per tre volte ha ripreso a respirare. All'arrivo del personale medico respirava, aveva già ripreso conoscenza", racconta il giovane, che studia all'università per diventare biologo e si mantiene gli studi lavorando come cameriere al ristorante "La Fortezza" di Rimini.