Domenica 27 Settembre21:22:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, controlli della Guardia Costiera: 54.500 euro le multe, sequestrati 435 kg di pesce

Operazione "Mercato Globale" con controlli dal pescato all'arrivo nei punti vendita e somministrazione

Cronaca Rimini | 11:22 - 02 Gennaio 2020 Parte della merce sequestrata Parte della merce sequestrata.

Operazione "Mercato Globale" con controlli della Guardia Costiera di Rimini sulla filiera della pesca. Sono state 36 le persone multate nei 254 controlli effettuati per un totale di 54.500 euro di sanzioni con sequestro di 435 kg di pesce. La Guardia Costiera ha posto sotto attenzione tutto l'ambito di giurisdizione del Compartimento Marittimo di Rimini. I controlli sono stati effettuati dallo sbarco del prodotto ittico, fino all'arrivo ai rivenditori o ai ristoranti. Tra le irregolarità maggiormente riscontrate c’è il mancato rispetto della normativa comunitaria e nazionale relativa alla tracciabilità ed etichettatura del prodotto ittico - infrazioni rilevate soprattutto a carico di esercizi commerciali, pescherie e ristoranti - e la mancata ottemperanza alle procedure del manuale di autocontrollo.
L'obiettivo dell'operazione "Mercato Globale" è stato quello di verificare attentamente il rispetto della normativa per prevenire illeciti sulla pesca e garantire la legalità soprattutto a favore del consumatore finale.
Sono ancora in corso ulteriori controlli utilizzando i database del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, per incrociare i dati relativi alla filiera ittica e verificare il rispetto della normativa vigente.