Mercoledý 30 Settembre23:34:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Capodanno sicuro: sequestrati botti illegali e controlli per evitare uso bombolette spray

A Rimini predisposta sala di controllo al teatro Galli. Presidiati i varchi di accesso con il metal detector

Cronaca Rimini | 13:27 - 01 Gennaio 2020 Capodanno intenso anche per le forze dell'ordine Capodanno intenso anche per le forze dell'ordine.

È stato un fine anno di intenso lavoro per gli oltre 450 uomini della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, dell’Esercito Italiano e dei corpi di Polizia Locale che hanno permesso ai numerosi turisti e agli stessi cittadini di festeggiare il capodanno in piena sicurezza nelle piazze, nei centri storici, nei locali da ballo. I servizi di controllo sono stati pianificati in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica alla presenza del prefetto Camporota e predisposti dal Questore De Cicco, con l'allestimento di una sala operativa al teatro Galli per monitorare in tempo reale la situazione. Le forze dell'ordine hanno presidiato i numerosi varchi di accesso ai luoghi delle feste, con accertamenti su borse e zaini tramite i metal detector e attività finalizzate al rispetto delle ordinanze sul divieto di uso di bevande in vetro o di lattine chiuse. Le forze dell'ordine, in particolar modo, hanno verificato che nessuno si introducesse nei luoghi delle feste con spray urticanti per furti e altri reati. Ci sono stati anche sequestri di artifici pirotecnici illegali ed è stata verificata l'ottemperanza, da parte dei gestori dei locali da ballo, delle misure di sicurezza richieste dalla legge. E' stato infine verificato il rispetto delle normative in ordine alla vendita delle sostanze alcoliche.