Luned́ 28 Settembre08:43:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

FOTO Lo spettacolo di Capodanno: da Rimini a Bellaria, festa tra concerti live e dj set

Il presidente di Visit Romagna Gnassi: "La terra della Dolce Vita felliniana ha offerto un programma di livello"

Attualità Rimini | 10:54 - 01 Gennaio 2020 Capodanno a Rimini (foto copertina, foto 1-2-3 della gallery), a Riccione (4) e Bellaria (5) Capodanno a Rimini (foto copertina, foto 1-2-3 della gallery), a Riccione (4) e Bellaria (5).

Centinaia di migliaia di persone in tutte le piazze della Romagna, decine e decine di concerti e dj set, più di cento eventi in un'unica serata, quasi 1500 alberghi aperti con tassi di riempimento vicino al tutto esaurito in molte strutture non solo in Riviera ma anche nelle città d'arte e nei borghi più caratteristici dell'entroterra: la Romagna, la Terra della Dolce Vita, ha salutato in grande stile il 2019, e soprattutto ha accolto nel migliore dei modi il 2020, un anno che si preannuncia già ricco di grandi eventi e grandi anniversari, a partire dai 'compleanni' di alcuni romagnoli famosi in tutto il mondo come Federico Fellini (20 gennaio), Pellegrino Artusi e Tonino Guerra.  A confermare il successo del Capodanno in Romagna, coordinato da Visit Romagna, anche la risposta dei social network: tra Facebook e Instagram, più di tre milioni e mezzo di persone hanno interagito con il racconto digital di questa grande festa che ha coinvolto le province di Ferrara, Forlì-Cesena, Rimini e Ravenna.

"C'è un segreto semplice dietro il successo del Natale e Capodanno in Romagna: la qualità - spiega il presidente di Visit Romagna, Andrea Gnassi-. Questo San Silvestro con numeri da alta stagione è stato possibile perché tutta la Romagna, la Terra della Dolce Vita, ha offerto un programma di livello, che ha messo insieme grandi nomi della musica, per tutti i gusti e tutte le età, spettacoli emozionanti, mostre di caratura internazionale, appuntamenti culturali affascinanti, tradizioni uniche: superando i campanilismi e i piccoli confini, ogni località è stata in grado di esaltare al massimo le proprie peculiarità. Ieri sera le piazze erano piene, questa mattina gli alberghi sono al completo e lo saranno anche nei prossimi giorni: abbiamo superato l'idea del Capodanno che dura una sola notte, la destagionalizzazione che abbiamo sempre mitizzato oggi è davanti agli occhi di tutti".

Il Capodanno nella Terra della Dolce Vita ha visto come protagonisti a Rimini prima il rapper Coez, che si è esibito in un piazzale Fellini stracolmo di pubblico, e poi gli storici dj della Rimini Dance Reunion, con i nomi più in vista delle storiche discoteche della Riviera, insieme ai Planet Funk; a Riccione grande successo per Deejay on Ice con Rudy Zerbi, Alex Farolfi e Chicco Giuliani; a Cattolica il momento clou è stato il concerto degli Ex Simple Minds, che ha richiamato appassionati del rock di tutte le età; a Santarcangelo di Romagna invece ritmi più ska con Bluebeaters e Casino Royale; a Bellaria-Igea Marina il "Capodanno che vuoi" ha messo insieme lungo viale dei Platani i dj di musica elettronica, i cantautori e le sigle dei cartoni animati.