Venerdì 02 Ottobre01:23:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini: dopo la grande festa in centro storico, il 2020 si festeggia all'opera

Il 1 gennaio al teatro Galli il Rigoletto con il coro lirico Città di Rimini per la regia di Paolo Panizza

Eventi Rimini | 09:54 - 01 Gennaio 2020 Le prove generali del Rigoletto (foto Paritani) Le prove generali del Rigoletto (foto Paritani).

Nell’ambito del calendario "Il capodanno più lungo del Mondo”, ad inaugurare il 2020 dal palcoscenico del Teatro Galli sarà quest’anno “Rigoletto”, opera di Giuseppe Verdi, divisa in tre atti, su libretto di Francesco Maria Piave.

L’Opera, nuovo allestimento prodotto dal Coro Lirico città di Rimini Amintore Galli APS, reca la regia di Paolo Panizza. Sarà ill Maestro concertatore Massimo Taddia, invece, a dirigere l’Orchestra della Scuola dell’Opera del Teatro Comunale di Bologna e il Coro Lirico città di Rimini Amintore Galli, quest'ultimo impegnato nelle vesti dei cavalieri, dame, paggi e alabardieri che popoleranno la scena.

Ad interpretare gli altri personaggi saranno invece, per il Duca di Mantova il tenore Carmine Riccio, Rigoletto, buffone di Corte, è il baritono Andrea Zese, Gilda, figlia di Rigoletto è interpretata dal soprano Giulia Della Peruta nelle recite dell’1 e del 4 e dal soprano Ayako Suo nella recita del 3 gennaio. Il sicario Sparafucile, è interpretato dal basso Paolo Battaglia, mentre Maddalena, sorella di Sparafucile è il contralto Antonella Colaianni. Giovanna, custode di Gilda, è il mezzosoprano Elisa Luzi che presta la voce anche alla Contessa di Ceprano. Nel ruolo del Conte di Monterone c’è il baritono Gaetano Triscari, mentre il cavaliere Marullo è il baritono Giuseppe Esposito, il cortigiano Matteo Borsa è il tenore Roberto Carli, il conte di Ceprano è interpretato dal basso Luca Gallo, il soprano Ilenia Tosatto è un paggio della Duchessa e Riccardo Lasi, basso, interpreta un usciere di corte. 

Partecipa alla realizzazione dell'opera anche la Compagnia Teatrale “RDL Ragazzi del Lago”.

La Prima rappresentazione si terrà mercoledì 1 gennaio nel consueto orario pomeridiano delle 17,00 e le due repliche si terranno venerdì 3 e sabato 4 gennaio alle ore 20,00.