Lunedý 21 Settembre00:39:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione: identificato il vandalo del Presepe del Porto, è un 23enne

Il giovane è stato indagato a piede libero per il reato di danneggiamento aggravato

Attualità Riccione | 14:00 - 30 Dicembre 2019 Il Presepe al Porto di Riccione Il Presepe al Porto di Riccione.

Identificato dagli agenti del Corpo Intercomunale di Polizia Locale di Riccione l’autore dell’atto vandalico perpetrato la notte della Vigilia di Natale ai danni della preziosa istallazione - statue a grandezza naturale in resina firmate Fontanini, creatore tra i più noti e conosciuti Presepi d’Italia - allestito da Geat nell’area del Porto canale. La notte della Vigilia di Natale un giovane di 23 anni, dopo essere salito sul ponte del porto dove è stato allestito il grande albero di Natale, si è affacciato sul canale sottostante e ha gettato sul Presepe un petardo per poi allontanarsi frettolosamente. Nell’esplosione si sono danneggiate andando in frantumi lembi delle preziose statue. Il fumo sprigionatosi dopo l’esplosione ha attirato l’attenzione di passanti e persone in quel momento nei locali che hanno quindi allertato le forze dell’ordine. Il giovane identificato dagli agenti di Polizia Locale è stato segnalato alle autorità competenti ed è stato quindi indagato a piede libero per il reato di danneggiamento aggravato di opera esposta alla pubblica reverenza e esplosioni pericolose in luogo pubblico. Formale denuncia, immediatamente dopo il fatto, è stata presentata dalla società Geat che ha collocato l’opera artistica per conto del Comune di Riccione. L’attenzione per sicurezza, prevenzione e controllo resta alta a Riccione così come il lavoro prioritario per la tutela di cittadini e visitatori.