Domenica 20 Settembre10:44:16
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, a spasso per Natale, ma deve scontare quasi due anni di carcere: in manette 42enne

Undici le denunce per guida in stato di ebbrezza in 72 ore

Cronaca Rimini | 11:23 - 27 Dicembre 2019 I carabineri di Rimini durante un controllo I carabineri di Rimini durante un controllo.

Un arresto e 11 denunce, questo è il bilancio dell’operazione “Natale sicuro” dei carabinieri di Rimini che hanno intensificato i presidi soprattutto nei luoghi di aggregazione. In manette è finito, nella mattinata di giovedì, un 42enne, rumeno, già noto alle forze dell’ordine. Controllato in Piazzale Cesare Battisti su di lui è risultato pendente un ordine di carcerazione emesso il 18 dicembre scorso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica del Tribunale di Vercelli: l’uomo deve espiare una pena di un anno, 11 mesi e 15 giorni di carcere per il reato di ricettazione commesso in provincia di Vercelli nel 2014.


11 DENUNCE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA

Sono 11 le persone controllate e trovate alla guida sotto l’influenza di alcol, con un tasso alcolemico superiore a 0,8 grammi per litro. Per loro è scattata la sospensione della patente per un periodo da sei mesi a un anno. Altri sei automobilisti sono stati inoltre sanzionati perché trovati alla guida con un tasso superiore allo 0,5, ma  non oltre lo 0,8 grammi per litro. Per loro scatta una sanzione tra 527 euro a 2.108 euro, oltre alla sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da tre a sei mesi.

Sono stati complessivamente 29 i posti di controllo effettuati lungo le arterie stradali e nei pressi dei luoghi di maggiore aggregazione di massa, 189 le persone controllate ed identificate, 114 i mezzi fermati e sottoposti a controllo, due le persone segnalate alla Prefettura trovate in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti di vario genere destinate all’uso personale.