Martedý 22 Settembre12:53:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Al Sigep senza auto, presentato agli albergatori il piano mobilità urbana con mezzi pubblici

L’obiettivo è quello di diffondere ulteriormente la conoscenza del Metromare

Attualità Rimini | 13:11 - 23 Dicembre 2019 Albergatori con il Metromare Albergatori con il Metromare.

Passaparola, prova Metromare. Oggi è toccato agli operatori turistici conoscere da vicino e provare il nuovo collegamento fra Rimini e Riccione alla vigilia delle Feste e di un calendario di eventi che sul territorio attirerà decine di migliaia di ospiti, fino al 41° Sigep. L’iniziativa rappresenta anche l’intenzione di incrementare il trasporto pubblico della clientela turistica e legata ai congressi, con progetti condivisi, insieme a coloro che promuovono gli eventi.

Oggi doppio appuntamento per una sorta di eductour, la mattina e al pomeriggio, su invito di Start Romagna e Italian Exhibition Group e Visit Romagna, in collaborazione con Pmr, Provincia di Rimini, Visit Rimini e le associazioni albergatori di Rimini e Riccione, oltre a Promhotels Riccione. Insieme agli operatori, questa mattina, Antonio Carasso presidente di Promozione Alberghiera, Bruno Bianchini presidente Aia Riccione col direttore Luca Cevoli. Altre due corse dedicate agli operatori sono in programma nel pomeriggio.

L’obiettivo è quello di diffondere ulteriormente la conoscenza del Metromare e condividere una serie di opportunità che si estenderanno fino alla fine del salone del foodservice dolce, in programma alla fiera di Rimini dal 18 al 22 gennaio. Si punta a raccogliere l’adesione di almeno 30.000 visitatori.

Una delle novità è l’inserimento di un’ulteriore linea bus, il Metromare Shuttle, che trasferirà gli ospiti di Sigep senza fermate dalla Stazione FS di Rimini fino all’interno del quartiere fieristico. Una soluzione inedita e che aggiunge ulteriori opportunità.

Le prime corse del Metromare si avvieranno Sempre alle 6.30 del mattino e in direzione nord, una volta alla stazione ferroviaria di Rimini, saranno disponibili tre opportunità: salire su una coincidenza ferroviaria che consentirà l’arrivo alla stazione Rimini Fiera (sia sui convogli di linea che sul Treno Sigep); salire sulla linea 9 che transita davanti al quartiere; oppure salire sul Metromare Shuttle, una sorta di 9bis che segue lo stesso tragitto, ma senza fermate fino all’interno del quartiere all’ingresso sud.

Il Metromare Shuttle sarà in funzione la mattina con nove corse negli orari di punta, dalle 8.00 alle 11.00. Le coincidenze con Treno Sigep saranno tre, fra le 7.50 e le 10.28, quelle col treno di linea saranno 13 nei giorni feriali e 9 la domenica. Dalla Stazione FS verso Sigep saranno una cinquantina al giorno le corse disponibili. 

Stessa impostazione del servizio nel tardo pomeriggio (Sigep chiude alle 18.00). Fra le 17.00 e le 19.00 ci saranno 9 corse del Metromare Shuttle.
Il Treno Sigep partirà da Rimini Fiera alle 15.49, 17.17 e 18.50 e alla Stazione FS sarà possibile utilizzare la coincidenza col Metromare verso sud.
Dalla stazione di Rimini Fiera transiteranno otto convogli verso sud (4 la domenica) fra le 12.48 e le 19.00, mentre dall’esterno del quartiere sarà operativa la linea 9 con una ventina di corse pomeridiane e in orari di uscita da Sigep.

Tutto il piano presentato oggi agli operatori turistici vede aggiungersi anche il servizio gratuito tradizionalmente organizzato da IEG, con cinque navette che dalla zona mare collegano il quartiere.

Per ciò che concerne i titoli di viaggio del piano condiviso con Start Romagna, sono disponibili anche offerte vantaggiose: il Romagna Smart Pass (tre giorni in bus in tutta la Romagna, senza limiti e al costo di 11 euro) e il Rail Smart Pass (tre giorni in treno e bus senza limiti in tutta la Romagna al costo di 25 euro).

I costi dell’uso del Metromare e dei bus di linea sono quelli conosciuti; 1,50 euro a Rimini, 1,30 a Riccione, 2,10 per l’intero tragitto. Il Metromare Shuttle ha quindi un costo di 1,50 euro, ma se agganciato al viaggio in Metromare o ad altra linea (il biglietto vale 75 minuti) diventa gratuito. Il biglietto è acquistabile nei punti vendita Bus Ticket di Start Romagna e tramite smartphone utilizzando le App Roger, Muver, Dropticket e MyCicero.