Mercoledý 21 Ottobre20:58:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket B, Albergatore Pro Rimini stende la capolista Bakery Piacenza: 74-71

Avvincente partita con risultato in bilico fino alla fine. Decisivo Rivali, mvp del match. Rimini è quarta

Sport Rimini | 21:33 - 22 Dicembre 2019 Una fase di gioco di Albergatore Pro Rimini - Bakery Piacenza Una fase di gioco di Albergatore Pro Rimini - Bakery Piacenza.

Importante vittoria per Albergatore Pro. Al Flaminio ha battuto la Bakery Piacenza, leader in classifica con 20 punti. Finale 74-71 dopo un match avvincente e in bilico fino alla fine, giocato davanti a circa 2300 spettatori (presente una rappresentanza ospite). L’ultima gara del 2019 è anche il giorno del Teddy Bear Toss: al primo canestro su azione tutto il pubblico ha lanciato in campo un peluche portato da casa. Tutti i peluches – sono 1600 - saranno poi donati all’Associazione Papa Giovanni XXIII.

Nel primo parziale Rimini parte bene (17-11) ma a cavallo dei primi due quarti subisce un break di 7-19 sulla bomba di Artioli e e si ritrova a - 6 (24-30 al 14'). Il match è equilibrato, Albergatore Pro, alla zona ospite, risponde con un parziale di 13-2 e va all'intervallo sul 37-32 con Broglia protagonista: suoi gli ultimi 5 punti. Rinaldi (3/3) e Rivali con 8 punti ciascuno sono i più ispirati, sugli scudi ancche Moffa almeno nella prima parte mentre dall'altra parte è Birindelli a fare la voce grossa (8 punti, 474 al tiro) bel spalleggiato da Udom (2/2 con una bomba).
Nel terzo parziale Albergatore Pro resta avanti, un vantaggio massimo di 7 punti (44-37, due liberi di Luca Bedetti), che si accorcia ad una sola lunghezza per poi tornare a +5 e a +3 a fine parziale (53-50).

Il testa a testa continua con Piacenza che si affida nuovamente alla zona. Luca Bedetti firma il +6, Pesaresi con una bomba mantiene il margine dopo il tiro all'arco di Udom il quialec poi dalla lunetta non sbagliai due liberi del 69-69 a 1'43" dalla fine. rivali infila il canestro del 71-69. A -30” Birindelli commette il quarto fallo su Rivali che realizza un solo libero (72-69). Udom sbaglia la bomba e ancora Rivali – fermato da un fallo tattico della Bakery - va in lunetta per i due liberi del 74-69 quando mancano 12”: sul match cala il sipario. C'è ancora una manciata di secondi per definire il punteggio. Finisce su 74-71.
Rimini ha tirato male da tre punti (5/14), Piacenza ha perso 22 palloni. Mvp Rivali con 19 punti e 7/16 al tiro e 5 assist. Miglior rimbalzista Rinaldi (7, 6/7 al tiro).
Con questa vittoria la squadra di Bernardi è al quarto posto alla pari dei Tigers con 18 punti alle spalle di Fabriano (24), Cento (22) e Piacenza (20). Si tornerà in campo il 5 gennaio a Civitanova.

Il tabellino

Rinascita Rimini-Bakery Piacenza 74-71
RBR: Rivali 19 (6/13, 1/3), Rinaldi 13 (4/6, 1/1), Ambrosin 11 (5/6, 0/2), Bedetti 9 (3/5), Broglia 7 (2/5), Moffa 7 (2/2, 1/4), Pesaresi 6 (0/1, 2/4), Bianchi 2, Ramilli NE, Vandi NE, Chiari NE, Rossi NE. All. Bernardi, Brugè, Middleton.
PIACENZA: De Zardo 12 (2/7, 2/3), Cena 11 (1/3, 3/5), Birindelli 10 (5/5), Udom 10 (1/1, 2/3), Bruno 8 (2/5, 1/5), Artioli 8 (2/2, 1/2), Perin 6 (2/4, 0/4), Pedroni 6 (2/2, 0/1), Orlandi NE, El Agbani NE. All. Campanella, Brambilla.
PARZIALI: 20-18; 37-32; 53-50