Sabato 19 Settembre14:11:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione, il Gabicce Gradara al giro di boa è leader col Biagio Nazzaro

Pareggio in trasferta sul campo ostico dell'Osimo Stazione (1-1). Rete del vantaggio di Fabbri

Sport Gabicce Mare | 18:47 - 21 Dicembre 2019 Un attacco del Gabicce Gradara Un attacco del Gabicce Gradara.

Il Gabicce Gradara raccoglie un punto prezioso nella difficile trasferta contro l'Osimo Stazione (1-1) mantenendosi leader della classifica a braccetto del Biagio Nazzaro. Una partita che la squadra di Scardovi avrebbe potuto vincere per il numero di occasioni create sull’1-0 e che nel finale – sull’1-1 - è rimasta aperta ad ogni risultato.
Il Gabicce Gradara, orfano del capitano Sabattini e privo d Freducci e Marcolini, si schiera con Costa nel ruolo di centrale con l'impiego di Buda come terzino sinistro. In avanti tridente Vegliò- Bacchielli-Fabbri. La partita si accende al 16' quando Calvigioni dalla distanza mette a lato. Seguono due minuti di fuoco: il Gabicce replica al 27' con Bacchielli che calcia a lato. Un giro di lancette dopo Costa atterra Marconi lanciato a rete. Arriva solo un cartellino giallo in quanto il difensore non è considerato ultimo uomo. Alla mezz'ora i padroni di casa vanno vicino al bersaglio ma Calvigioni da buona posizione alza la mira. Nel momento più delicato del match il Gabicce passa: al 33' azione di Bastianoni sulla destra, discesa fino in fondo con relativo assist al bacio per Fabbri che dentro l'area di rigore tocca il pallone quel quanto che basta per bucare la porta locale. La replica dell'Osimo Stazione é affidata al tiro centrale di Camilletti. Finale di tempo che vede il Gabicce sfiorare il raddoppio: Bastianoni apre per Vegliò che dentro l'area calcia addosso a Bottaluscio in uscita. C’è anche l’atterramento dell’attaccante ospite a far gridare al rigore.
RIPRESA Il Gabicce Gradara nella ripresa parte forte deciso a chiudere il match. Al 2' Bastianoni mette al centro un assist delizioso per Grassi che da dentro l'area calcia alto. Al 4' su angolo Passeri spedisce di testa a lato. Al 6' arriva il pareggio dell'Osimo Stazione: la retroguardia ospite lascia un varco sulla sinistra, Clementi si infila e la sua conclusione si infila in porta con palla che Celato para ma non può trattenere la palla che si infila in rete. Al 19' il Gabicce Gradara protesta per una spinta vistosa in area di rigore subita da Bastianoni (in precedenza è stato reclamato un altro rigore per fallo su Vegliò) e al 23' Ciamaglia conclude alto un'iniziativa partita dal solito Bastianoni. Al 25' Veglio, resiste ad una carica, rimane in piedi dentro l'area ma calcia alto. Al 38' dribbling elegante di Grassi, conclusione di prima intenzione palline fuori di un nulla. Nel finale,invece, Osimo Stazione pericoloso: al 42' gran parata di Celato su tiro di Martiri indirizzato nell'angolo basso alla sua sinistra e su un errore in fase difensiva la conclusione di Staffolani è fuori di poco. E' l'ultimo brivido del match.
Mister Scardovi a fine gara è soddisfatto del punto: “Ce l’abbiamo messa tutta per vincere e alla fine il pari va bene perché anche l’Osimo Stazione, una squadra ostica che ha dimostrato il suo valore, ha avuto l’opportunità di passare nel finale – spiega il tecnico – La squadra ha mostrato personalità, tutti coloro che hanno giocato hanno fatto la loro parte. Nel primo tempo, che abbiamo interpretato al meglio, avremmo potuto segnare il raddoppio; nella ripresa la partita è è stata aperta. Nella fase centrale, dopo aver subito la rete in maniera sfortunata perché un mio giocatore è scivolato lasciando un varco all’avversario che si inseriva, siamo stati più volte pericolosi, ma non abbiamo fatto la scelta giusta nel momento decisivo mentre nel finale, per nostre sbavature, l’Osimo Stazione ha avuto l’opportunità di andare in gol. Dunque va bene così: siamo ancora in testa. Godiamoci questo primato e alla ripresa cercheremo di farci trovare pronti”. Si ricomincia domenica 5 gennaio in casa contro il Moie, prima partita del girone di ritorno.

Il tabellino
Osimo Stazione - Gabicce Gradara 1-1
OSIMO STAZIONE: Bottaluscio, Rossini D., Esposito, Martiti, Ortolani (1’ st Severini), Rossini M., Marconi L., Calvigioni (26’ st Testoni), Giuliani (33’ st Staffolani), Camilletti, Clementi (40’ st Brandoni). A disp. Gabbianelli, Severini, Borbotti, Manuali, Marconi Davide, Mazzieri. All. Menghini.
GABICCE GRADARA: Celato, Ciamaglia (28’ st Innocentini), Buda, Vaierani, Passeri, Costa, Bastianoni, Grassi, Bacchielli (14' st. Grandicelli), Vegliò (28’ st Roselli), Fabbri (14’ st Donati). A disp. Bulzinetti, Galli,  Magi. All. Scardovi.
ARBITRO: Belli di Pesaro (Gasparri di Pesaro e Varagona di Ancona).
NOTE: Spettatori 200 circa. Ammoniti: Costa, Bacchielli, Rossini, Martiri. Angoli: 5-2. Recupero: 1’pt, 3’st