Giovedý 24 Settembre16:58:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Esce il film 'Rimango a casa tour', viaggio in bici nell'entroterra riminese

Il racconto di quattro amici che, tracciano un itinerario di storie, musica e sentimenti

Attualità Riccione | 16:21 - 20 Dicembre 2019 Quattro amici che, attraversando in bici la nostra terra dal mare alle colline Quattro amici che, attraversando in bici la nostra terra dal mare alle colline.

Sarà proiettato per la prima volta sabato 28 dicembre (ore 21.30 Admiral Art Hotel, Rimini) il film documentario a firma Radio Bakery, il racconto di un viaggio in bicicletta nel cuore della Romagna, quattro amici che, attraversando la nostra terra dal mare alle colline, tracciano un itinerario di storie, musica e sentimenti.
Nasce da un’idea di Cristian D’Emilio il progetto Rimango a casa tour, il giovane riccionese, tra i fondatori di Radio Bakery, che la scorsa estate ha deciso di salire in sella alla bici ereditata dal padre per percorrere un personale tour fatto di quattro tappe, da Cesenatico a Bagno di Romagna, poi Santarcangelo fino a Cattolica, alla scoperta delle radici (da qui il titolo del film) ma con lo sguardo dritto sul futuro.
“È stato il mio modo di celebrare i luoghi in cui sono cresciuto – afferma Cristian -, a cui sono legato ma non incatenato per qualche timore o incertezza. Quando la tendenza è guardare fuori e partire per cercare ispirazioni, attitudini, risposte, Rimango a casa tour per me è andare alla scoperta delle proprie radici per ricominciare proprio da lì”.
Il cortometraggio è una narrazione fatta di fatica, strada, incontri, piccole e grandi storie e musica, perché ad ogni tappa i quattro viaggiatori – che sono anche una band – hanno regalato un concerto, la colonna sonora di Rimango a casa tour.  Ad accompagnare Cristian c’erano infatti due musicisti, Luca Staccoli e Samuele Vichi (Nobraino), oltre al regista Luca Baggiarini.
“Lungo il percorso le storie sono cambiate  - prosegue Cristian – e via via che dal mare ci spingevamo in collina prendevano il sopravvento nelle parole di chi abbiamo incontrato i ricordi legati alla guerra, ai partigiani, alla storia con la esse maiuscola. Ma non sono mancate le vicende più piccole ma non meno importanti per noi che ascoltavamo, quelle personali, di chi per esempio ha cambiato vita in maniera dirompente intraprendendo a suo modo una grande avventura. E per tutto il tour ci hanno accompagnato inevitabilmente le immagini e le imprese di Marco Pantani”.
Il film-documentario è volutamente anche il racconto di un territorio straordinario, attraverso immagini, paesaggi, persone: un modo non convenzionale per promuovere luoghi dai mille colori che possono essere vissuti e goduti intrecciando cicloturismo, spiagge, enogastronomia, arte e cultura.
La serata di sabato 28 dicembre comincia alle 20 con la visita alla galleria d’arte dell’Admiral Art Hotel e prosegue con aperitivo e finger food. Alle 21.30 è in programma la proiezione di Rimango a casa tour e per chiudere il live della colonna sonora del film con i No Longer Player. Per partecipare è necessario ritirare l’invito, i posti sono limitati (per informazioni: 328 82 93 568 - 339 79 16 348).