Venerd́ 18 Settembre19:56:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La Croce verde Novafeltria dona presidi sanitari per soccorrere in ambienti impervi

Si tratta di una barella rollabile e di un materasso a depressione al Soccorso alpino

Attualità Novafeltria | 07:36 - 20 Dicembre 2019 La donazione dalla Croce verde al soccorso alpino La donazione dalla Croce verde al soccorso alpino.

La Croce verde di Novafeltria ha donato una barella rollabile ed un materasso a depressione al corpo nazionale del Soccorso alpino, due particolari presidi di soccorso: la prima studiata per adattarsi perfettamente alle esigenze di soccorso in ambienti confinati, impervi ed ostili, utilizzabile quando è necessaria l'evacuazione e il trasporto del paziente in situazioni morfologiche e climatiche difficili e quindi è richiesto un recupero rapido, su diversi terreni, anche innevati sia in orizzontale che su verticale; il secondo per immobilizzazione di traumatizzati adatto alle esigenze del soccorso in ambiente montano ed impervio.

Dopo una piccola cerimonia di donazione, i tecnici e sanitari del Soccorso alpino e il personale della Croce Verde hanno partecipato a una simulazione di intervento utilizzando le suddette attrezzature alla presenza di personale tecnico della ditta costruttrice e di Istruttori qualificati del Cnsas con a seguito automezzo di soccorso e ambulanza. Sono state eseguite e messe in opera manovre di soccorso in parete verticale ed è stato simulato un intervento congiunto di soccorso delle due organizzazioni che operano quotidianamente in ambito locale.

La sinergia ormai collaudata tra il personale tecnico e sanitario della stazione Monte Falco Cnsas e quello della Croce verde è un vanto ed un sicuro valore aggiunto quale punto di riferimento in caso di necessità.