Luned́ 27 Gennaio09:50:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket C Silver, la capolista Todi passa al Multieventi 78-81. Raschi sbaglia la bomba dell'over time

A fine terzo quarto +18 per gli ospiti, poi la rimonta tutto cuore della squadra di Padovano

Sport Repubblica San Marino | 21:59 - 14 Dicembre 2019 Andrea Raschi ha segnato 20 punti Andrea Raschi ha segnato 20 punti.

A un paio di centimetri dal supplementare, la Pallacanestro Titano si deve arrendere. Proprio quando scende la parabola dell’ultimo tiro di Andrea Raschi, da tre punti, sulla sirena che suona. Un tiro molto contrastato che finisce non dove tutto il Multieventi sperava, cioè in fondo alla retina. Davvero peccato, perché i Titans avevano rianimato una partita già quasi finita dopo due quarti e con gli ospiti con oltre i 20 di vantaggio nel terzo. Montagne russe sul Titano, un su e giù da capogiro, da perderci la testa, con Todi scintillante a metà partita e poi una Pallacanestro Titano stupenda nella rimonta di cuore e furore. Non basta un ultimo quarto da 28-12, la capolista solitaria si conferma tale e viola il Multieventi 78-81
PRIMO QUARTO. L’inizio vede Sapo dominare a rimbalzo e Andrea Raschi segnare il primo canestro della partita, con Todi che però mostra una pronta replica e sale a +6 al 4’ (7-13). La Tiss’ You Care riesce a giocare bene in velocità, sfrutta qualche contropiede e con un Raschi stratosferico (già 11 punti) mette il naso avanti sul 17-16 a 2’36” dalla sirena del primo periodo. Agliani risponde, Saponi piazza la tripla ma l’ultimo spunto è di Trastulli e Cardoni che rimettono avanti Todi (20-22 al 10’).
SECONDO QUARTO. Sono Titans che faticano tantissimo a segnare, quelli di inizio secondo periodo. Siccità offensiva e anche brutte percentuali dalla lunetta in questo frangente, ma Macina infila una gran tripla per ridurre il gap (30-35). Mancano 3 minuti e 57 secondi all’intervallo e questi ultimi quattro minuti scarsi diventano, a posteriori, decisivi. Todi accelera, Trastulli s’inventa un paio di bombe difficili e la squadra ospite si galvanizza ancora di più. In un attimo gli umbri piazzano un 13-1 che scrive 32-48 sul tabellone del Multieventi all’intervallo. Tanto tempo ancora a disposizione, ma una salita davvero ripida da scalare.
TERZO QUARTO. Di ritorno dagli spogliatoi è ancora Todi a menare le danze, con la Tiss’ You Care che non riesce a essere efficace in attacco per ridurre lo svantaggio. Anzi, sono proprio gli ospiti ad allungare e, nello specifico, lo fanno attraverso uno sprazzo d’attacco di Cardoni. A cinque minuti scarsi dalla fine del terzo siamo a -22 (38-60) e la gara sembra in ghiaccio a favore di Todi. Nonostante un Trastulli ancora inarrestabile, ai Titans comincia a entrare qualche canestro in più, la squadra prende fiducia e le giocate hanno maggiore efficacia. Al 30’ è 51-69, è ancora Todi a comandare d’autorità.
QUARTO QUARTO. Non sembra esserci aria di rimonta fino a cinque minuti abbondanti dalla fine, quando un recupero propizia il canestro del 61-76. Poi è Sorbo-time: tripla del 64-76 a -4’42” e tripla del 67-76 a -4’10”. Adesso sì, che un’ideuzza alla rimonta si può fare. Visigalli fa respirare i suoi, Raschi segna il libero per il tecnico a Simoni e Macina si iscrive anche lui al three point contest (71-78 a -3’05”). Todi segna una tripla allo scadere dei 24” con Marzullo che sembra chiudere ogni discorso (71-81 a -1’50”), ma il fuoco dei Titans non si è spento e Semprini segna il -8. A 42 secondi dalla fine, Macina va con la tripla del 76-81, subito dopo recupera palla e da solo segna il 78-81. È pandemonio. Todi spende tutti i secondi dell’azione senza trovare una conclusione efficace e la palla va ai Titans. Time-out di coach Padovano con 7 secondi da giocare, rimessa in attacco. La palla gira e finisce nelle mani di Raschi, che lascia partire un tiro da tre. La palla non entra, il tempo scade, vince Todi.

Il tabellino
TISS’ YOU CARE SAN MARINO – BASKET TODI 78-81
SAN MARINO: Ugolini 6, Palmieri, Raschi 20, Macina 11, Pasolini, Sorbini 12, Flan 7, Felici 7, Semprini 6, Gaspari, Saponi 9, Campajola. All.: Padovano.
TODI: Trastulli 19, Simoni 8, Pigozzi 7, Agliani 5, Buondonno, Varriale 3, Cardoni 11, Visigalli 4, Marzullo 16, Chinea 8. All.: Olivieri.
Parziali: 20-22, 32-48, 51-69, 78-81.