Martedý 20 Ottobre21:38:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Butta la droga nel cestino del bagno ma non sfugge al cane antidroga: arrestato

A Rimini è finito in manette un nordafricano di 19 anni, trovato in possesso d 17 dosi di hashish

Cronaca Rimini | 10:48 - 14 Dicembre 2019 Le dosi sequestrate dalla Polizia Le dosi sequestrate dalla Polizia.

E' stato arrestato dalla Polizia al termine di una serie di controlli operati in piazzale Cesare Battisti nel pomeriggio di ieri (venerdì 13 dicembre). Un nordafricano di 19 anni, R.Y.B.L., si trovava assieme ad altre quattro persone in un esercizio pubblico, quando è arrivata la pattuglia della squadra Volante, con il cane Barack dell'unità cinofila. Gli agenti hanno subito notato il comportamento sospetto del giovane: rapido a infilarsi nel bagno delle donne e poi a uscirne, per entrare in quello degli uomini, come se avesse inizialmente sbagliato porta. In realtà nel cestino del primo bagno ha gettato un involucro contenente 17 dosi di hashish. Il cane antidroga ha comunque iniziato ad agitarsi ed è stato facile per la Polizia "incastrare" il pusher, che con sè aveva anche una banconota da 10 euro, piegata in modo tale da avere la grandezza di un francobollo. Un espediente usato proprio dagli spacciatori durante le cessioni di droga.