Domenica 19 Gennaio22:53:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cambiamenti climatici: il comune incontra le scuole di Misano

Progetto cofinanziato dalle Regione Emilia-Romagna "Diritti e doveri della cittadinanza europea nella sfida al cambiamento climatico"

Attualità Misano Adriatico | 10:30 - 14 Dicembre 2019 Il progetto presentato nelle scuole di Misano Il progetto presentato nelle scuole di Misano.

Prosegue l’intenso lavoro del Comune di Misano per trasferire alla comunità la sensibilizzazione sul tema dei cambiamenti climatici, nella quale è fondamentale il coinvolgimento delle future generazioni, ben disponibili a stili di vita più sostenibili.
 
Per questo il Comune di Misano Adriatico, nell’ambito del progetto cofinanziato dalle Regione Emilia-Romagna “Diritti e doveri della cittadinanza europea nella sfida al cambiamento climatico” ha voluto proprio il coinvolgimento dei più piccoli.
 
Lo ha fatto organizzando una mostra presso la Scuola Media Papa Giovanni XXIII, ancora in corso, attraverso 13 pannelli che raccontano gli effetti negativi dell’attività umana sul clima e cosa può fare l’Unione Europea per impedire il perdurare di questa situazione. Tre poster, inoltre, raffigurano esempi di criticità legate all’inquinamento che riguardano Misano Adriatico.
 
Il Comune ha poi incontrato gli studenti in momenti distinti, a partire dall’appuntamento all’Ex Scuola Bianchini ed al quale è intervenuto il Sindaco Fabrizio Piccioni
 
“Gli accadimenti purtroppo sempre più frequenti – dice Piccioni – sono un monito forte. A noi adulti è chiesto un drastico cambio di abitudini, perché portiamo l’enorme responsabilità di consegnare un ambiente migliore alle prossime generazioni. I bambini sono ricettivi, prontissimi a comprendere i valori in gioco e a loro volta stimolo ulteriore nelle nostre famiglie. Per questo abbiamo voluto concentrare l’attività nelle scuole”.
 
Il primo incontro, incentrato sulla mostra, ha visto partecipare il Consiglio dei ragazzi della Scuola Media, con un livello di consapevolezza ed attenzione davvero notevole dimostrato da parte degli studenti sui temi affrontati.
 
Il secondo momento di approfondimento si è tenuto al cinema Astra, dove gli oltre 130 ragazzi delle classi terze hanno assistito alla proiezione del documentario “Antropocene” che, attraverso immagini dure ma realiste, ha indotto i ragazzi a prendere consapevolezza dei tanti problemi che affliggono il pianeta e della necessità di un intervento urgente e radicale.
 
E’ seguita la discussione, condotta dal naturalista Marco Affronte. Presente, per il Comune di Misano, Alberto Rossini che ha illustrato ai ragazzi tutte le attività messe in campo nel corso degli anni dall’amministrazione comunale e la recente adesione al patto dei Sindaci per il Cambiamento Climatico sottoscritto a Bruxelles.
 
Resta alta l’attenzione che il Comune di Misano Adriatico dedica alla sostenibilità ambientale, testimoniata anche dalla recente approvazione del PuMS, il Piano Urbanistico di Mobilità Sostenibile.
 
Si tratta di un’iniziativa coerente con i continui investimenti del Gruppo destinati al ripopolamento boschivo delle proprie aree estrattive italiane. Ogni anno l’azienda investe in media 700.000 euro, recupera all’ambiente 50.000 mq di superficie e mette a dimora circa 10.000 piante autoctone.
 
Con “piantiAMO gli Alberi”, il Gruppo Financo vuole stimolare ogni persona a riflettere su quanto l’ambiente, la natura, siano importanti per il presente e il futuro.