Giovedý 23 Gennaio10:26:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Per le scuole emiliano romagnole un prestito da 99 milioni di euro

A Rimini e provincia quasi 7,7 milioni, serviranno a finanziare interventi di ristrutturazione e adeguamento sismico

Attualità Rimini | 16:46 - 10 Dicembre 2019 Classe studenti a scuola Classe studenti a scuola.

Un prestito da 98,9 milioni di euro per finanziare interventi di costruzione, ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento sismico e efficientamento energetico degli edifici scolastici emiliano-romagnoli. Questo il contenuto del contratto stipulato da Cassa Depositi e Prestiti con la Regione Emilia-Romagna e che prevede il sostegno a operazioni su 106 edifici scolastici. Nel dettaglio, spiega una nota della Cdp, a Bologna e provincia sono previsti 21 interventi per oltre 21 milioni; a Forlì-Cesena e provincia 6 per oltre 9,6 milioni; a Ferrara e provincia 10 per quasi 7,4 milioni; a Modena e provincia 15 per quasi 16,8 milioni; a Piacenza e provincia 17 per quasi 7 milioni; a Parma e provincia 10 per oltre 9,3 milioni; a Ravenna e provincia 12 per oltre 8 milioni; a Reggio Emilia e provincia 9 oltre per 12 milioni e 6 a Rimini e provincia per quasi 7,7 milioni. Il finanziamento rientra nell'ambito del programma di edilizia scolastica 2018-2020 e a seguito della stipula di un protocollo di intesa con il Ministero dell'istruzione, dell'Università e della Ricerca, il Ministero dell'economia e delle finanze, la Banca europea per gli investimenti e la Banca di sviluppo del Consiglio d'Europa. Le risorse saranno erogate da Cdp a Comuni, Province e Città Metropolitane tramite la concessione di mutui alle Regioni, sulla base di graduatorie di priorità predisposte da queste ultime e rientranti nella programmazione nazionale.