Luned́ 20 Gennaio15:59:16
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Nuoto:Trofeo Master Città di Riccione, abbattuti tre record di cui uno mondiale

Classifica a squadre dominata dal Centro Nuoto Bastia, seconda la San Marino Master

Sport Riccione | 14:57 - 10 Dicembre 2019 La parte maschile della squadra della Polisportiva Riccione La parte maschile della squadra della Polisportiva Riccione.

Alessio Spelonchi: “Da questa manifestazione portiamo a casa tante soddisfazioni”
Ben 815 gli atleti ai blocchi di partenza, in rappresentanza di 104 Società da tutta Italia, nel 16° Trofeo Master Città di Riccione che è andato in scena nello scorso fine settimana allo Stadio del Nuoto di Riccione. L’appuntamento, inserito nel Circuito SuperMaster FIN, ha visto cadere ben tre record. Uno mondiale, quello dei 200 rana donne categoria M55 con Marzana Kulis (Nuoto Firenze) che ha abbassato il precedente di quasi 2 secondi portandolo a 2'56"70, uno europeo nella 4x100 stile libero uomini categoria 100-119 con il tempo di 3'33"25 fissato dalla Maranello Nuoto (Slobic-Vincenzi-Cuoghi-Cardinale) abbassando il precedente record di circa 5 secondi e un record italiano sempre della Maranello Nuoto nella 4x200 stile libero uomini cat. 100-119 (Cardinale-Sitti-Vincenzi-Cuoghi) con il tempo di 7'59"39 a soli 3 decimi dal record europeo.
La competizione, emozionante e ricca di spunti tecnici interessanti, ha visto come grande protagonista la sezione Nuoto Master Polisportiva Riccione, che ha chiuso la classifica finale per società al terzo posto con 46.787,75 con 17 medaglie d’oro, 9 argenti e 8 bronzi) preceduta sul podio dal Centro Nuoto Bastia (primo posto con 61.574,97 punti, 28 ori, 17 argenti e 10 bronzi) e dalla San Marino Master (secondo posto con 58.204,10 punti, con 16 ori, 15 argenti e 11 bronzi). Tra le società del territorio, bene anche la Polisportiva Garden Rimini che conquista il quarto posto (39631,71 punti, con 22 ori, 11 argenti e 4 bronzi.
“Da questa manifestazione portiamo a casa tante soddisfazioni – ha commentato Alessio Spelonchi, autentica anima dei Master Polisportiva Riccione, nella tripla veste di atleta, allenatore e organizzatore dell’evento -. Sono contento che l’organizzazione sia filata via senza intoppi nonostante i grandi numeri che ha fatto registrare, ancora di più lo sono per i nostri atleti che hanno conquistato un terzo posto davvero positivo e un po’ anche per me, con due prestazioni oltre i 900 punti nei 1500 e nei 400 stile libero. Tutti stimoli per continuare a lavorare sodo e fare sempre meglio”.