Luned́ 06 Aprile20:17:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Fellini 100: circa 200 operatori al Teatro Galli per conoscere le iniziative

Pacchetti promozionali e tante iniziative legati al centenario del Maestro

Attualità Rimini | 16:59 - 09 Dicembre 2019 La presidente di Aia Patrizia Rinaldis, la presidente di Visit Rimini Stefania Agostini, il sindaco Andrea Gnassi e l'assessore alle attività economiche del Comune di Rimini Jamil Sadegholvaad La presidente di Aia Patrizia Rinaldis, la presidente di Visit Rimini Stefania Agostini, il sindaco Andrea Gnassi e l'assessore alle attività economiche del Comune di Rimini Jamil Sadegholvaad.

Tutta la città diventa protagonista per il centenario di Federico Fellini. Sono stati circa duecento gli operatori economici che si sono ritrovati pomeriggio al Teatro Galli per un incontro promosso da Comune di Rimini, Associazione Albergatori di Rimini e Visit Rimini voluto per presentare le iniziative dedicate al maestro del cinema mondiale e che, dopo il preludio con l’accensione delle luci natalizie in piena atmosfera felliniana, entrano nel vivo sabato 14 dicembre con l’inaugurazione di “Fellini 100 genio immortale. La mostra”.
Un’occasione soprattutto per spiegare agli albergatori, ai commercianti e in generale agli operatori economici della città come il centenario di Fellini si inserisce nella strategia di promozione turistica del territorio e nel calendario dei grandi eventi in programma nell’anno che sta per arrivare. Un’opportunità che il territorio in tutte le sue componenti dovrà saper cogliere, attraverso più canali, dalle operazioni di branding per le attività commerciali ai pacchetti promozionali rivolti ai turisti. Nel suo intervento il Sindaco Andrea Gnassi ha raccontato i progetti che segneranno il 2020, dalla mostra al via a Castel Sismondo all’apertura del Museo Internazionale a fine anno, passando per l’apertura del Museo d’Arte Moderna e Contemporanea.
Riguardo alla mostra “Fellini 100 genio immortale” sono state presentate le diverse proposte per i commercianti e gli esercenti che vorranno brandizzare le proprie attività grazie a vetrofanie o particolari allestimenti a tema, oltre alle tante iniziative promozionali e di marketing e collaborazioni messe in campo per valorizzare al meglio la mostra di Castel Sismondo, anteprima di quello che sarà il Museo Fellini.
Stefania Agostini di visit Rimini ha  invece illustrato i diversi pacchetti promozionali e le offerte a disposizione degli operatori per offrire ai propri clienti un’esperienza felliniana: per gli operatori sarà possibile ad esempio acquistare coupon di 30/50 biglietti a prezzo ridotto (con vetrofania, manifesto e cartoline), mentre sono stati pensati speciali pacchetti turistici dai titoli evocativi dei film e dei personaggi immaginati da Fellini che oltre  una o due notti in hotel e la visita alla mostra, comprendono a seconda delle opzioni ciclovisite, ingresso al Museo della città, aperitivo al Teatro Galli, un ingresso spa, kit di libri su Fellini a prezzo speciale, degustazioni.