Mercoledý 05 Agosto13:09:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Natale con i tuoi, Capodanno con chi vuoi: Rimini e Riccione volano come mete per l’ultimo dell’anno

Positive le statistiche di Info Alberghi sulle richieste di soggiorno negli hotel della Riviera Romagnola

Attualità Rimini | 14:27 - 09 Dicembre 2019 Capodanno a Rimini e Riccione Capodanno a Rimini e Riccione.

Natale con i tuoi, ma per Capodanno in riviera romagnola la fanno da padrone Rimini e Riccione. Con l'appeal in forte crescita. La previsione dei movimenti turistici in Riviera evince dall’analisi del comportamento degli utenti web che hanno consultato il portale www.info-alberghi.com per cercare un hotel.  E se "gli italiani preferiscono restare a casa per Natale, a Capodanno si scatenano". E infatti "piovono richieste di soggiorno per l'ultimo dell'anno negli hotel della riviera romagnola, ma sono Rimini e Riccione a spartirsi la torta". Si registra un interesse per le offerte in Romagna in crescita del 13% e l'attenzione ricade su Rimini e su Riccione, il cui appeal per Capodanno sale rispettivamente del 60% e del 36% rispetto all'anno scorso, pur tendendo ad eguagliarsi in termini di valori assoluti. Dall'1 settembre all'1 dicembre, la pagina Capodanno-riviera romagnola è in testa con 32.987 visualizzazioni; seguono Capodanno-Rimini, 27.646 e Capodanno-Riccione, 26.113 visualizzazioni. Decisamente staccate Cesenatico 10.087, Cattolica 4.870, Milano Marittima 2.976 e Bellaria 2.813. Risulta, appunto, minore l'interesse per i giorni a cavallo del Natale. La pagina che raccoglie tutte le offerte emesse dagli hotel della Riviera registra 5.839 visualizzazioni. Del resto, prosegue l'indagine, anche gli hotel "sembrano aver privilegiato il Capodanno per le loro campagne pubblicitarie sul portale": 50 hanno pubblicato 59 offerte tematiche sul Natale, 201 hanno pubblicato 227 offerte per Capodanno.


RIMINI E RICCIONE LE PIU’ GETTONATE
Il testa a testa tra Rimini e Riccione si conferma anche analizzando il numero di mail spedite attraverso il portale agli hotel, 35.533 in totale dall'1 giugno al 5 dicembre 2019. Di cui 11.336 sono state indirizzate agli hotel di Rimini e 12.346 a quelli di Riccione. Con aumenti rispettivi del 17% e del 12%. Ed e' "proprio questo avvicinamento tra Rimini e Riccione ad essere interessante commenta Lucio Bonini, cofondatore di Info Alberghi. Infatti, "se, da una parte, queste localita' hanno lavorato molto sulla promozione turistica del territorio nel periodo natalizio, dall'altra, i nostri albergatori hanno capito l'importanza di promuoversi fuori stagione". Da nove anni, commenta il sindaco di Rimini Andrea Gnassi, "abbiamo seminato sul format del 'Capodanno piu' lungo del mondo" e "quest'anno raccogliamo i frutti. Abbiamo fatto uno sforzo eccezionale in questi anni per aiutare e sostenere anche la qualità dell'offerta ricettiva, per arrivare a un obiettivo: che non si parli piu' dell'inverno di Rimini come di un 'fuori stagione' ma stagione piena". da parte sua, Stefano Caldari, assessore al turismo del Comune di Riccione sottolinea come l'obiettivo dell'amministrazione e' "far vivere la città, non soltanto d'estate, ma anche durante la stagione invernale". Con il Riccione Ice Carpet e la formula collaudata delle proposta di Radio Deejay "presentiamo anche quest'anno un'offerta eccezionale con tre giornate e serate in cui ogni tipo di pubblico potrà trovare la migliore risposta di divertimento". Intanto, tra nuovi collegamenti Trenitalia, tramite le Frecce, la possibilità di vivere il mare d'inverno "la città è pronta ad essere vissuta anche d'inverno. Siamo certi di ricevere ottimi riscontri dagli operatori turistici e dai visitatori, le premesse e i segnali di questi giorni sono molto buone".