Luned́ 20 Gennaio15:15:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Eccellenza: Collini segna, ma non basta. Tropical Coriano sconfitto 3-1 dalla Vadese

Squadra riminese rivoluzionata, ma ancora sconfitta. Papera del nuovo portiere De Marzo sul vantaggio ospite

Sport Rimini | 17:27 - 15 Dicembre 2019 Stadio Grandi di Coriano Stadio Grandi di Coriano.

Tropical Coriano - Vadese 1-3


TROPICAL CORIANO: De Marzo, Chiussi (76' Scognamiglio), Conti (86' Montebelli), Ricci, Olivieri, Vitaioli F.; Cuomo (64' Guarino), Marconi (80' Intili); Collini, Santoni, Ballarini. 
In panchina: De Angelis, Perazzini, Betti, Ghamdaoui, Babboni. 
All. Zagnoli.
VADESE: Consolini, Balleri, Cotti (70' Rimondi), Perelli, Regno, Bertolone; Vandelli, Tattini (88' Tagliacollo G.); Bonini (70' Betti), Costantini, Grazioso.
In panchina: Tunioli, Zecchini, Benini, Mannarino, Arbizzani, Tagliacollo A.
All. Pani.

ARBITRO: Moretti di Cesena (Assistenti: Tumedei di Forlì e Topo di Cesena).
RETI: 39' Grazioso, 54' Collini (TC), 78' rig. Costantini, 90' Vandelli.
NOTE: ammoniti Collini, Guarino, Ballarini, Costantini. Recupero 0+3'.

CORIANO. Ancora una sconfitta per il Tropical Coriano, superato 3-1 in casa dalla Vadese, nonostante i tanti acquisti del mercato di riparazione. Al 35' il neo acquisto De Marzo vola sul colpo di testa di Grazioso, servito da un calcio piazzato. L'ex capitano della Marignanese Santoni cerca di lasciare subito il segno con la maglia biancorossa, ma al 39' il suo tiro dai 35 metri sfiora la traversa. Al 41' retropassaggio di Conti a De Marzo, che sbaglia il disimpegno servendo Grazioso. Facile il tocco a porta vuota per l'attaccante ospite. Il Tropical Coriano pareggia a inizio ripresa grazie al neo acquisto Collini: Marconi fugge via in velocità sulla sinistra, entra in area e serve rasoterra l'attaccante ex Sammaurese che appoggia in rete. Lo stesso Collini al 64' supera Consolini in uscita, ma il tiro termina di poco fuori. La partita si decide al 78': Scognamiglio atterra Arbizzoni in area e Costantini trasforma il rigore. Cinque minuti dopo De Marzo di piede respinge il tiro del possibile 3-1 a opera di Balleri. Al 90' verticalizzazione di Costantini per Vandelli che di sinistro supera l'incolpevole De Marzo.