Giovedý 23 Gennaio08:34:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Teo Mandrelli, il dj riminese protagonista nella partita di calcio tra Radio Deejay e M2o

La sua squadra, M2o, è stata sconfitta 6-2, ma l'ex attaccante delle giovanili del Rimini ha segnato una rete

Sport Nazionale | 14:42 - 07 Dicembre 2019

Ha messo in evidenza le doti da calciatore forgiate nei settori giovanili di Rimini, Bellaria e Santarcangelo, prima di abbandonare il pallone per dedicarsi alla sua più grande passione: la consolle. Il dj e producer riminese Teo Mandrelli, un nome conosciuto in tutto il mondo per le sue esperienze internazionali, e per il successo dei singoli "I know" e "Collide", per una sera è tornato a vestire maglietta e calzoncini, in una divertente sfida di calcio a otto tra le selezioni di Radio Deejay e Radio M2o, allenate rispettivamente da Linus e Alberino. La partita si è disputata il 2 dicembre scorso a Milano, al centro sportivo Masseroni Marchese: nella compagine di Radio Deejay, in maglia arancione, Alessandro Cattelan, già in campo con la Fiorita in Champions League. Radio M2o, in maglia nera, puntava sui gol di Mario Fargetta, negli anni '90 bomber delle partite benefiche, in particolare il Derby del Cuore Milan - Inter giocato da cantanti, attori e artisti televisivi. Teo Mandrelli è sceso in campo con la maglia numero 8 della formazione di M2o, sconfitta 6-2, ed è stato tra i migliori: nel primo tempo ha sfiorato la rete con un potente tiro mancino e da un suo cross (foto 1 gallery) è nata un'altra occasione, con un autorete sfiorata da un difensore e sventata da una grande parata del portiere. Nella ripresa, sul 4-1, Mandrelli ha accorciato le distanze con un potente tiro di sinistro che non ha lasciato scampo all'estremo difensore avversario (nella foto 2 gallery scocca il tiro vincente). Con questa prova si è sicuramente guadagnato una convocazione per le prossime partite.