Lunedì 20 Gennaio21:01:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Bellaria dilapida doppio vantaggio, la Due Emme corsara (2-3)

Due ingenuità della squadra di Fusi, che regala due rigori agli avversari. Non basta un super Bellavista

Sport Bellaria Igea Marina | 17:24 - 08 Dicembre 2019 La rosa del Bellaria Igea Marina 2019 2020 La rosa del Bellaria Igea Marina 2019 2020.


Bellaria Igea Marina - Due Emme 2-3


BELLARIA IGEA MARINA: Forastieri, Paganelli (75' Marchini), Venturi (48' Pasolini), Valentini (67' Caporali), Zanotti, Alvisi, Bellavista, Galassi, Facondini, Zanni (83' Vivo), Chiussi (56' Loi).
In panchina: Sapucci, Pruccoli, Aruci, Caporali, Loi.
All. Fusi.
DUE EMME: Ceccaroni, Mambelli, Montesi (71' Rossini), Balestra (56' Braccini), Krastev, Giordani; Giacobbi, Carrozzo (85' Ulivi); Gregori, Cimatti (67' Arrivo), Sartini (56' Batani).
In panchina: Tatullo, Allou, Canali, Bartolini.
All. Rossi.

ARBITRO: Rafaiani di Bologna (Assistenti: Merloni e Coppola di Ravenna).
RETI: 22' e 30' Bellavista, 34' rig. e 67' rig. Gregori, 44' Cimatti. 
NOTE: ammonito Alvisi. Angoli 2-5, recupero 0'+4'.

BELLARIA IGEA MARINA. Tre punti salvezza per il Due Emme sul campo del Bellaria Igea Marina, che dilapida un doppio in vantaggio. Al 13' riminesi pericoloso con un tiro dal limite dell'area di Bellavista che colpisce la traversa e ricade, secondo l'arbitro, sulla linea e non oltre. Protestano i giocatori del Bellaria Igea Marina, ma si prosegue. Al 18' Ceccaroni respinge con i pugni una punizione di Bellavista, Galassi recupera palla e dal limite colpisce la seconda traversa. Due minuti dopo Ceccaroni respinge di piede un diagonale di Bellavista. Il gol è nell'aria: al 22' ancora lo scatenato Bellavista calcia rasoterra dal limite, infilando l'angolino alla sinistra del portiere. Rischia un pasticcio con i piedi Ceccaroni al 26', la palla carambola su Zanni, ma il portiere riesce a recuperarla prima che varchi la linea. Quattro minuti dopo arriva il meritato raddoppio per i ragazzi di Fusi: verticalizzazione di Facondini per Bellavista, che con un perfetto pallonetto supera Ceccaroni in uscita. Al 34' sugli sviluppi di un calcio di punizione per la Due Emme, Facondini atterra in area Gregori, che dagli undici metri spiazza Forastieri e riapre la partita. Dieci minuti dopo la beffa per il Bellaria Igea Marina: Cimatti stoppa e calcia rasoterra, sfruttando un cross dalla destra di Carrozzo. Nella ripresa al 58' Forastieri respinge una potente conclusione di Carrozzo, ma viene superato per la terza volta al 67' su rigore, ancora da Gregori. Il penalty è provocato da un'uscita del portiere, che atterra ingenuamente Giacobbi. La triplice rimonta taglia le gambe ai volonterosi giovani di casa, che solo nel finale si fanno vedere dalle parti di Ceccaroni. Punizione di Bellavista, Ceccaroni esce e respinge con i pugni, Alvisi calcia con il portiere battuto, ma un difensore respinge la conclusione.